energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Cielo sopra Firenze è quello di Pietro da Cortona, Palazzo Pitti Breaking news, Cultura

Firenze – Il complesso ciclo pittorico delle Sale dei Pianeti affrescate da Pietro da Cortona a Palazzo Pitti ad iniziare dal 1641 che descrive in chiave allegorica le esperienze morali e politiche di un principe ideale sotto la tutela delle divinità dell’Olimpo, attraverso il suo alter ego Ercole, da Venere che incarna la giovinezza ad Apollo, a Marte dio della guerra e del comando, a Giove e infine a Saturno con il quale il principe raggiunge la fama eterna sarà il tema della terza conferenza per il ciclo “Stelle e pianeti. Il cielo sopra Firenze. ‘ Le Sale dei Pianeti di Palazzo Pitti'” a cura di Elena Fumagalli e Massimiliano Rossi avrà luogo l’11 gennaio alle 15,30 nella Sala di San Pier Scheraggio invece che al Teatro del Rondo’ di Bacco dove si terranno gli incontri a seguire.

Organizzato dal Dipartimento Scuola e Giovani delle Galleria degli Uffizi il ciclo di incontri è un momento importante di approfondimento sull’arte e gli studi dell’astronomia che fecero di Firenze uno dei luoghi più fiorenti, sino ad arrivare ai nostri giorni. Mercoledì 18 gennaio Federico Tognoni interverrà sul tema “Cigoli e Galileo lettere e testimonianze di una vera amicizia”, il 25 gennaio Giorgio Strano su “Fra astronomia e astrologia : gli strumenti della collezione Carrand del Bargello”, 8 febbraio Paola Manni “Dallo zero alle stelle. Scrivere di scienza in volgare in Toscana tra Trecento e Seicento”, il 15 febbraio Simone Bartolini con “Sapienza astronomica nell’ordine domenicano : gli strumenti sulla facciata di Santa Maria Novella”,  il 15 marzo Daniele Galli su “L’osservatorio astronomico ad Arcetri la nascita dell’astrofisica a Firenze a metà 800”, il 29 marzo Giovanni Pratesi con “Una pioggia di stelle, meteore e meteoriti nei cieli della Toscana”. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti e ai docenti che parteciperanno a fine ciclo sarà rilasciato un attestato. Per informazioni 055.284272.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »