energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Club Nautico Versilia chiude con soddisfazione la stagione 2017 Notizie dalla toscana

Viareggio – Con la tradizionale cena degli auguri di Natale svoltasi presso l’accogliente Ristorante del Club e la presentazione ufficiale del libro realizzato in occasione del 60° anniversario della fondazione, il Club Nautico Versilia ha chiuso con grande soddisfazione una stagione davvero speciale: in questo 2017, infatti, il sodalizio presieduto da Roberto Brunetti ha festeggiato i suoi primi sessant’anni di attività fra innovazioni e continuità, organizzazione di grandi eventi e brillanti risultati sportivi, iniziative rivolte ai giovani e alle scuole, realizzazione di progetti e ristrutturazioni, sempre con la determinazione di contribuire a valorizzare dal punto di vista sportivo e sociale, la Versilia e la città di Viareggio, la sua cantieristica e i suoi personaggi illustri, abbracciando il territorio dalle Apuane a Torre del Lago. Dal 1957, infatti, il CNV, uno dei primi club nautici italiani, non ha mai smesso di essere grande protagonista di tante pagine della storia non solo sportiva ma anche viareggina.

E come ogni fine anno, anche per il CNV è tempo di bilanci: la stagione agonistica è stata caratterizzata dall’organizzazione di grandi eventi legati al mondo della Vela e della Motonautica e dai brillanti risultati dei propri Soci su vari campi di regata.

Il CNV, infatti, oltre alle tradizionali XLIII Coppa Carnevale (che da quest’anno, gemellandosi con il XXX Trofeo Mariperman di La Spezia ha fatto nascere il 1° Trofeo Artiglio), XXII Trofeo challenge Ammiraglio G. Francese, Veleggiata Regatalonga, Raduno Internazionale barche Offshore d’Epoca – Premio barca d’epoca “VBV Legend”, Regata di Fine Estate, XIII Raduno delle vele storiche (impreziosita da un’esposizione di rare Auto d’epoca che hanno contribuito ad accrescere il prestigio e il fascino dell’evento) e Regata d’Inverno (affiancata dal graditissimo concorso “Vela e Foto in Versilia”), ha organizzato lo Star Eastern Hemisphere Championship, un vero successo internazionale che ha fatto scendere in acqua una settantina di titolati equipaggi in rappresentanza di quindici Nazioni.

Ma le soddisfazioni sono arrivate anche dai risultati agonistici dei propri Soci: spicca quello della barca scuola Ardi, l’ex Kerkyra II, stupendo One Tonner del 1968 che, in una stagione davvero memorabile, oltre ai secondi posti di categoria al Trofeo Mariperman, all’Argentario Sailing Week e al XIII Raduno delle vele storiche Viareggio, al quinto nelle Régates Royales di Cannes, dopo una trasferta di 400 m.m. dalle acque viareggine a quelle spagnole, ha vinto nella Categoria Classic Raggruppamento A+B la XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca.

Ottimi anche i risultati conseguiti dai giovanissimi allievi della Scuola Vela Valentin Mankin che si sono distinti su tutti i campi di regata della Penisola, conquistando sempre il podio: indimenticabile il terzo posto di Manuel Scacciati e gli ottimi piazzamenti degli altri portacolori versiliesi nelle acque di Crotone alla 32° Coppa Primavela, considerata il Campionato Italiano dei cadetti Optimist.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »