energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il consigliere comunale pratese Auzzi chiede scusa per le sue dichiarazioni Cronaca

«Vadano tutti in via Ciulli», aveva scritto  sul suo profilo Facebook il consigliere comunale Giancarlo Auzzi, di Prato Libera e Sicura. Il consigliere di centrodestra se l’è presa con queste parole con i cittadini cinesi che dimorano a Prato, ricordando la morte di tre orientali rimasti prigionieri nel sottopasso di via Auzzi durante un nubifragio. Non molto signorile la citazione di quell’episodio in cui persero la vita tre persone e così a Prato (e non solo) sono fioccate le polemiche. Alla fine il consigliere ha rimosso il post dalla sua pagina Facebook ed ha chiesto pubblicamente scusa alla comunità cinese per la sua dichiarazione, resa, ha spiegato, in seguito all’investimento della moglie da parte di un ciclista cinese. La donna si è dovuta sottoporre ad un delicato intervento chirurgico e ad una faticosa riabilitazione e, a quanto pare, sarebbe stato questo a causare una così forte presa di posizione da parte di Auzzi.

Foto: http://www.pratoblog.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »