energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Il disciplinare della finocchiona di scena in Provincia Notizie dalla toscana

Verrà letto domani, 6 dicembre, nella Sala della Caccia di Palazzo Medici Riccardi, sede della Provincia di Firenze, il disciplinare presentato dal Comitato promotore della Finocchiona IGP. Alla presenza dei rappresentanti della Regione Toscana, della Provincia di Firenze, di due funzionari del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, e degli operatori del settore che vorranno partecipare, verranno proposte le regole che potranno condurre al riconoscimento comunitario di Indicazione Geografica Protetta (IGP) il salume toscano dall’aroma di finocchio. Affinché la finocchiona venga considerata prodotto IGP le verranno richieste precise caratteristiche elencate dal disciplinare: dovrà essere prodotta a partire da carni di qualità e di filiera controllata, come quelle del suino pesante tipico degli allevamenti del centro e nord Italia, e dalle carni della cinta senese, razza autoctona toscana, produzione in attesa di riconoscimento DOP. Dopo la pubblicazione nazionale sulla Gazzetta Ufficiale il disciplinare toscano verrà inviato a Bruxelles nella speranza di ottenere per la finocchiona lo sperato titolo IGP.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »