energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

il Festival au Désert 2018 alla Manifattura Tabacchi Spettacoli

Firenze – Dal 30 giugno al 3 luglio il Festival au Désert porta a Firenze la magia dell’incontro in musica tra culture lontane, per quattro giorni di ritmi, riflessioni e socialità. Il festival che ha fatto dell’itineranza la sua essenza, dopo aver toccato Le Murate e piazza Ognissanti, quest’anno arriva per la prima volta negli affascinanti spazi della Manifattura Tabacchi, a pochi passi dal Parco delle Cascine in cui ha preso il via nel 2010.

Tra gli artisti ospiti della nona edizione: Baba Sissoko (Mali), Ibaaku (Senegal), Ballaké Sissoko (Mali), Clap Clap (Italia), Les Filles de Illighadad (Niger), Acid Arab (Francia).

Il programma, al contrario delle precedenti edizioni, gioca quest’anno sui contrasti – anche per far emergere i corto circuiti che si stanno manifestando a livello sociale e geopolitico – e presenta ogni sera un concerto legato alla tradizione musicale di riferimento (Mali, Senegal, Niger…) e, a seguire, artisti che lavorano sull’elettronica più sofisticata, spostando i confini della musica africana verso il futuro.

Oltre ai concerti dei protagonisti della musica del Mediterraneo e della cultura tuareg e berbera, il progetto si sviluppa attraverso incontri, attività per le famiglie, proiezioni, percorsi gastronomici, reading, all’insegna del tema del transito e della migrazione.

 

Festival au Désert 2018

Il Festival au Désert di Firenze è un progetto musicale multiculturale che dal 2010 ha realizzato una rete per la creazione contemporanea tra Africa, Mediterraneo ed Europa, a partire dalla collaborazione tra il Festival au Désert di Essakane (Mali) e la Fondazione Fabbrica Europa. È realizzato con il contributo del Comune di Firenze nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2018, Regione Toscana, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, in collaborazione con Institut français Firenze, Manifattura Tabacchi, Unicoop Firenze, SDIAF.

Il Festival au Désert, a partire dal 25 giugno, sarà anticipato dal progetto Dei Suoni i Passi, trekking musicale che unirà Bologna e Firenze attraverso la Via degli Dei, realizzato da Fondazione Fabbrica Europa con il contributo della Città Metropolitana di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »