energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

IL FUTURO DI FONSAI AL CENTRO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE DELLO SNFIA My Stamp

Le vicende del Gruppo Fondiaria Sai e il futuro del polo fiorentino saranno i temi al centro del Consiglio direttivo nazionale dello Snfia, il sindacato nazionale funzionari imprese assicuratrici, che si svolgerà a Firenze dal 21 al 23 novembre prossimi. Non a caso è stato scelto il capoluogo toscano per la sede dei lavori: lo Snfia vuole dare un segnale di vicinanza ai lavoratori e di partecipazione concreta all’impegno per il rilancio di un settore, storico quanto centrale, dell’economia e della cultura imprenditoriale fiorentina. Nel corso dei lavori il Consiglio direttivo nazionale, il massimo organo deliberativo e di indirizzo politico dell’organizzazione che vede la partecipazione dei rappresentanti nazionali dei lavoratori di tutte le imprese assicurative italiane, tenterà perciò di individuare i percorsi di impegno sindacale e sociale da assumere per garantire un futuro al polo assicurativo cittadino.

L’attenzione su Fonsai resta infatti alta. «La preoccupazione è tanta – commenta il segretario generale dello Snfia, Marino D’Angelo – perché le note vicende del Gruppo Fondiaria Sai pongono una seria ipoteca sulla continuità e sullo sviluppo del business assicurativo nell’economia fiorentina, con le inevitabili ricadute sull’indotto e sui livelli occupazionali cittadini, peraltro già compromessi dalla crisi economica in atto».
A Firenze il Gruppo, che ha chiuso i primi nove mesi di quest’anno con una raccolta premi in calo del 16% e una perdita di 173 milioni di euro, conta 570 dipendenti, più l’indotto.

L’iniziativa, che si svolgerà presso il Grand Hotel Mediterraneo, sul Lungarno del Tempio, si aprirà alle 15.30 di lunedì 21 novembre. Poco prima delle 16 sono previsti i saluti del sindaco Matteo Renzi e, a seguire, l’intervento di Marino D’Angelo, segretario generale dello Snfia, che nella sua relazione lancerà alcune proposte per il polo assicurativo fiorentino. I lavori si concluderanno verso le 17.30.

Nel corso della tre giorni del Consiglio direttivo nazionale dello Snfia interverranno, tra gli altri, Maurizio Arena, segretario generale di Dircredito, organizzazione sindacale autonoma che rappresenta le alte professionalità del settore bancario italiano, Giampiero Gallo, professore di econometria finanziaria all’Università degli Studi di Firenze, Felice Mummolo, già direttore del servizio antifrode nazionale dell’Ania e consulente antifrode, dello Snfia, Francesco Alvaro, avvocato e professore di diritto del lavoro Università degli Studi di Firenze .

SNFIA è una organizzazione sindacale indipendente da partiti o movimenti politici, costituita nel 1952, che riunisce i lavoratori del settore assicurativo con il grado di Funzionario o con mansioni direttive o con elevata competenza professionale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »