energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il mitico ct Martini come Paperone e il primo cent Sport

Alfredo Martini sarà a Lastra a Signa, sabato 31 agosto alle ore 10, per ricevere l’onorificenza a lui intitolata, il “Premio della Montagna Alfredo Martini”, a ricordo del primo premio in denaro – 5 lire – da lui vinto nel 1934, all’età di 13 anni, proprio a Lastra a Signa. Il riconoscimento è opera dell'artista Alberto Ballerini, cugino del compianto Franco. La cerimonia, nell’ambito della 232° Antica Fiera di Mezzagosto, si svolgerà in sala del Consiglio comunale, dove è anche allestita la mostra curata da Franco Quercioli "Firenze 2013: da Gino Bartali ai mondiali di ciclismo. In viaggio con Alfredo Martini".
"A pochi giorni dal via dei Campionati mondiali di ciclismo, che Firenze si appresta a ricevere, Lastra a Signa vuole fare da apripista e rendere omaggio, con una mostra, ai protagonisti di questo sport, tanto amato dagli italiani" ha dichiarato l’Assessore a Turismo e Marketing territoriale Marco Capaccioli.
La mostra curata da Franco Quercioli (Archivio del Movimento di Quartiere di Firenze) si compone di due sezioni. La prima "Gino Bartali: una storia nella storia", racconta dell'Italia e del suo popolo negli anni del fascismo, della guerra e della ricostruzione, fino ad arrivare al 1960. La seconda parte "Gli Azzurri di Alfredo. Un viaggio con Alfredo Martini" – che è stato commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo dal 1975 al 1997 – ripercorre più di 50 anni di ciclismo italiano, dal 1960 a oggi.
<La storia di tutti questi eventi sportivi> ha detto ancora Capaccioli <diventa una "storia nella storia", raccontando le più importanti vicende nazionali e internazionali: nomi, fatti e immagini che aiutano a rivivere il nostro più recente passato>.
Ancora in ambito ciclistico, in collaborazione con l'Assessorato allo Sport, sempre sabato 31 agosto, alle ore 14 prende il via la V edizione del “Trofeo Città di Lastra a Signa”, gara riservata ai dilettanti Under 23 Élite; arrivo e partenza da via Livornese, all’altezza della stazione di rifornimento Agip. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »