energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il nuovo centro fiorentino di simulazione in medicina STAMP - Salute

Operare in situazioni di emergenza è spesso difficile e bisogna avere una preparazione adeguata. Per questo la sperimentazione in medicina è così importante. A Firenze è nato un centro dedicato alla sperimentazione medica, che è stato inaugurato martedì 16 aprile dall'assessore regionale al Diritto alla salute, da professor Gian Franco Gensini, ordinario di Medicina Interna dell'Università di Firenze e presidente della Società italiana di simulazione in medicina, dal direttore dell'Azienda ospedaliero-universitaria di areggi, Valtere Giovannini, dal direttore dell'Ospedale pediatrico Meyer, Tommaso Langiano, e dal rettore dell'Ateneo del capoluogo toscano, Alberto Tesi. Il Centro per la simulazione avanzata in medicina di Firenze è stato costruito all'interno del Nuovo ingresso di Careggi (NIC) ed è il risultato della collaborazione fra Università di Firenze, Meyer, Aou di Careggi, Regione Toscana e Harvard University di Boston. Il centro fiorentino riunisce le esperienze della simulazione medica adulta e pediatrica in medicina di emergenza-urgenza ed è dotato di tecnologie che riproducono fedelmente gli effetti sull'organismo umano di traumi o infarti. Sofisticati manichini permettono ai medici di simulare interventi in situazioni di emergenza, di modo da renderli capaci di apprendere le migliori tecniche di rianimazione e terapeutiche.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »