energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Palio di Siena del 2 luglio va alla contrada dell’Onda Cronaca

Alla fine a correre erano in 8 soltanto, ma lo spettacolo è stato, come sempre, entusiasmante. Nella mattina di oggi, 2 luglio, al cavallo Lomagno, della contrada della Tartuca, è stata diagnosticata l’infrazione di un processo retrossale della terza falange ed è stato deciso di ritirarlo dalla corsa. Per fortuna l’animale dovrebbe riuscire a guarire in tre mesi. Nel pomeriggio, dopo gli esami condotti dal collegio veterinario, è stato poi ritirato dal Palio anche Nestore De Aighenta, cavallo della contrada della Chiocciola. Dei 10 cavalli in gara, dunque, solo 8 sono scesi in una piazza del Campo gremitissima nonostante Caronte. Il Palio del 2 luglio, dedicato alla Madonna di Provenzano, ha visto la presenza del commissario Enrico Laudanna, che ha sostituito Franco Ceccuzzi alla guida del commissariato Comune di Siena. Un Palio insolito, dunque. Particolare. Così come speciale è stato il ritorno alla vittoria per la contrada dell’Onda, che non vinceva il Palio dall’ormai lontano 1995. I vessilli biancazzurri sono tornati ad elevarsi sopra la chiocciola senese grazie al cavallo Ivanov ed al fantino Luigi Bruschelli, detto "Trecciolino". Per quest’ultimo si tratta della tredicesima vittoria nella corsa senese. La contrada dell’Onda è tornata dunque regina di Siena, conquistando il Palio che rappresenta San Francesco d’Assisi, simbolo della povertà e dell’umiltà.

Foto: http://1.bp.blogspot.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »