energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Porta Romana perde con onore contro la capolista Calcio, Sport

Doveva essere una partita molto combattuta, e infatti così è stata. Il Porta Romana ci teneva molto a fare bene contro il SanGiovanni Valdarno, squadra destinata a vincere questo campionato, e a dare una prova di forza per il suo proseguio del campionato. In settimana, poi, alcuni atti vandalici avevano danneggiato il pennone che sorreggeva la bandiera del Porta Romana e disfatto i cartelloni che annunciavano la partita di oggi. Motivo in più per fare bene, reagire e riscattare l'oltraggio, comunque d'ignoti. Pubblico delle grandi occasioni, colorato dai cori e dal ritmo dei sostenitori biancoazzurri. Ne è venuta fuori una partita non molto divertente, forse carente d'occasioni, e innervosita dopo l'1 a 0 del Sangiovanni Valdarno.
Il match, infatti, parte con una fase apparente di studio, nella quale il Porta Romana cura diligentemente la fase difensiva e il San Giovanni trova dunque difficoltà a trovare gli spazi per farle male. Il match e la tensione si sbloccano improvvisamente al 26' quando l'arbitro fischia il calcio di rigore per una fallo di mano in area arancionera. Le proteste dei padroni di casa portano all'ammonizione di Bagnoli. Sul dischetto si presenta Menichini, che fa uno a zero. Ha inizio una gara viva, anche un po' nervosa, che mette in luce l'attacco biancoazzurro alla ricerca del raddoppio con Menichini, Sala e Travaglini. Finisce il primo tempo con il  Porta Romana che prova due tiri da fuori area, ma le conclusioni terminano alte.
Nella seconda frazione di gioco Montuschi pesca la testa di Bagnoli da calcio di punizione: il giocatore impatta il pallone e carambola sul palo, ma a quel punto l'arbitro ferma tutto per off-side. Passano cinque minuti, siamo al 14'esimo, e i ragazzi di Lacchi sprecano l'occasione per agguantare il pareggio. Montuschi conquista palla, scambia con Chiarelli e si trova solo davanti a Berti, il quale, però, è bravo a chiudere e a respingere il tiro. Il Porta Romana crede in se stessa e capisce che può fare molto male al Sangiovanni. Schema da calcio d'angolo con palla servita a Montuschi; il 10 in maglia bianca carica il destro ma la palla sfila verso l'esterno. I padroni di casa macinano gioco, ma non riescono a incunearsi nell'area avversaria. Al 20'st torna a farsi vedere anche il Sangiovanni con un tiro di Menichini, ma il giovane Piccioli chiude perfettamente in angolo. Metà secondo tempo, aziona strappa applausi del Porta romana. Scambio rapido a centrocampo, pallone servito a Esposito sulla sinistra e cross al bacio per Santini, ma il suo tapin di testa termina alto. 
Al 25'esimo una follia di Mugelli, che con uno sciocco fallo a centrocampo rimedia il secondo giallo, sembra incanalare su binari favorevolissimi il Porta Romana, ma, al contrario, dal momento in cui rimangono in superiorità numerica, la carica di Chiarelli e Montuschi comincia ad affievolirsi. Aumenta il cardiopalma orange, ma le occasioni diminuiscono. Gli ultimi sussulti arrivano in pieno recupero: al 46' Chiarelli, uno dei migliori in campo, serve con l'esterno sinistro una palla deliziosa verso il centro dell'area di rigore, ma né Conti e nè Santini riescono ad arpionare il pallone. Infine, su contropiede, il Sangiovanni si vede annullato un gol per fuorigioco di Petriccione. La partita termina dopo 5 minuti di recupero concessi dall'arbitro Sig.D'Amato, bravo, insieme ai suoi assistenti, nella direzione della gara.
Il Porta Romana può essere certamente soddisfatto della sua prestazione, soprattutto nella retroguardia che oggi è stata sempre vigile e in grado di adombrare Pica, il bomber del campionato. Il Sangiovanni, invece, festeggia l'approdo in vetta alla classifica d'Eccellenza ai danni del San Donato Tavarnelle: vincere anche le partite in cui non si è dimostrato un dominio assoluto è caratteristica propria delle grandi squadre.

Il tabellino:

Formazione Porta Romana: Piccioli, Magi, Esposito, Varriale, Marchi, Bagnoli (18'st Musotti), Leoni (44'st Locchi) Santini, Nesi (7'st Conti), Montuschi, Chiarelli.   
A disp. Baroncini, Bartalesi, Pecci, Manetti.   All.Lacchi

Formazione Sangiovanni V.: Berti, Benucci (45'st Caldarelli), Travaglini, Frijio, Sala, Bega, Sorbini, Mocarelli, Menichini (44'st Petriccione), Mugelli, Pica (33'st Fettolini). 
A disp. Maccioni, Pierazzi, Carnicci, Berti.   All. Coppi

Arbitro: Sig.D'amato (Sez.Siena) coadiuvato dai Sigg.Garzelli (Sez.Livorno) e Aiuto (Sez.Pisa).

Reti: 26'pt Menichini – rig. (S)
Note: Ammoniti Bagnoli, Santini, Esposito, Montuschi (P), Mocarelli, Mugelli, Benucci(S). Al 25'st espulso Mugelli per doppia ammonizione (S).
Recupero: 1' + 5'

Print Friendly, PDF & Email

Translate »