energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Porta Romana s’inchina alla regina d’Eccellenza Sport

Keep calm and go to Serie D”.
Il messaggio riportato sulle magliette dei tanti supporters biancorossi venuti ad assistere al big match contro il Porta Romana era eloquente: manteniamo la calma e andiamo in Serie D. E così è stato, messaggio recepito e obiettivo raggiunto. 
A dirla tutta, però, la Colligiana è stata tutt'altro che calma: con una partenza fulminante ha messo sotto nei primi minuti gli arancioneri di Mister Guarducci e ha cercato fin dall'inizio di chiudere la pratica e far partire i festeggiamenti. 
Niente si può imputare ai locali arancioneri, che l'impegno ce l'hanno messo (e tutto), ma che niente potevano contro una corazzata che ampiamente merita questo traguardo. Nei primi 45 minuti Chiarelli & co. provano ad arginare gli attacchi indemoniati dei biancorossi, ma in due occasioni nemmeno il palo, la traversa o un bravo Tommei possono impedire al destino di fare il suo corso. Mugnai e Mitra M. segnano e i biancorossi esultano. Questo è il finale stabilito dal Dio pallone e questa è la cronaca del miracolo biancorosso:

Partenza sprint della Colligiana che in 5 minuti confeziona ben 3 palle gol. Dopo venti secondi dal fischio d'inizio dell'arbtro Melillo il biancorosso Mitra M. viene anticipato in area di rigore da un difensore proprio mentre stava per concludere in porta. Al 3' Mugnai si libera dell'avversario e calcia in porta. Il pallone supera il portiere ma si stampa sul palo interno accompagnato dal sussulto della folta tifoseria ospite. Passano due minuti e la Colligiana colpisce un altro legno, stavolta con il colpo di testa di Damiano Mitra, che deviato da Tommei scheggia la traversa. La capolista carica a testa bassa e con grande determinazione e il Porta Romana cerca di arginare come può. Al 14' Della giovanpaola colpisce di testa e la palla va fuori di un niente.
Pian piano la partita si riequilibra, nonostante i biancorossi continuino a mantenere il pallino del gioco.
Al 32' la Colligiana trova il gol del vantaggio. Mugnai viene servito ottimamente da un compagno, si trova a tu per tu con il portiere, lo salta e appoggia facilmente in rete. Esplode la gioia dei tifosi biancorossi caricati anche dall'esultanza del numero 9 che si aggrappa alle transenne.
Al 43' calcio di rigore per la Colligiana per un fallo di mano. Ottima la triangolazione Mitra M. – Mugnai con la palla che finisce nel mezzo e, respinta dal portiere, impatta sulla mano di un difensore. L'arbitro non ha dubbi, il Porta Romana sì e contesta la decisione dell'arbitro. Palla da una parte ,portiere dall'altra e Mitra M. fa 2 a 0.
Il secondo tempo è pura accademia e scorre senza troppi sussulti. Si segnala al 20' Giacomini che si ritrova davanti a Tommei, ma il numero 1 arancionero chiude bene lo specchio; al 21' ci prova da fuori Mitra M. con un tiro eccellente che termina di poco a lato.
La partita finisce qui. L'arbitro concede 4 minuti di recupero, tutti usati da panchina e tifosi biancorossi per prepararsi al tripudio indossando una maglietta che già fa tendenza: "Keep calm and go to Serie D".

Giocatori più StampToscana:
Vigna (Colligiana): il primo tempo è tutto suo. Ogni pallone viene lanciato verso i suoi piedi e lui, con gran corsa, mette in seria difficoltà la difesa arancionera creando pericoli su pericoli. Uno dei migliori, oltre a Mugnai e Mitra M.
Tommei (Porta Romana): Fa quel che può in una partita in cui l'attacco avversario si ritrova più volte a metterlo in difficoltà. Ciononostante compie buoni interventi impedendo certamente che la sconfitta della sua squadra sia troppo pesante nel risultato.

Il tabellino:

PORTA ROMANA – OL. COLLIGIANA 0-2

Formazione Porta Romana: Tommei, Locchi, Esposito, Leoni, Marchi, Geri (34'st Ruggiero), Massai, Santini (13'st Pecci), Conti, Montuschi (38'st Bartalesi B.), Chiarelli.
A disp. Giovanniello, Bagnoli, Bartalesi F., Magi. All. Guarducci
Formazione Ol.Colligiana: Corno, Falorni, Giacomini, Della giovanpaola, Rosi, Pietrobattista, Vigna (45'st Corbucci), Mitra D., Mugnai (25'st Fontanelli), Mitra M. (42'st Bartoli), Bruni A.
A disp. Cinquegrana, Cantoni, Bagnacci, Mucci. All. Molfese.
Arbitro: Sig. Melillo (Sez. Pontedera) coadiuvato dai Sigg. Aiuto (Sez. Pisa) e Scacchi (Sez. Arezzo)
Reti: 32'pt Mugnai (C), 43'pt Mitra M su rigore (C)
Ammoniti: Mugnai, Pietrobattista, Mitra M. (C), Locchi, Geri (PR)
Recupero: 1' + 4'

(TUTTE LE ALTRE PARTITEI RISULTATI E LA CLASSIFICA)

Alessandro Testa

Nella foto: Mugnai esulta dopo il gol dell'1 a 0

Print Friendly, PDF & Email

Translate »