energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il premio Oscar Dustin Hoffman spegne 75 Candeline Spettacoli

Dustin Hoffman, una delle pietri miliari del cinema made in Usa, che ha scritto pagine memorabili nella storia cinematografica degli ultimi quarant’anni oggi compie 75 anni. Nato a Los Angeles l’8 agosto del 1937, in una famiglia ebraica di origini ucraine e romene, lascia ben presto gli studi in medicina per dedicarsi totalmente alla recitazione. E il successo arriva in un batter d’occhio. “Il laureato”, la pellicola del 1967 di Mike Nichols, segna la sua consacrazione nell’universo della Settima Arte. Da caratterista a caccia di fortuna diventa subito un divo, candidato addirittura all’Oscar.  Un grande attore versatile, si muove con disinvoltura tra ruoli ed interpretazioni diverse: passa dal thriller de “Il maratoneta”, alla commedia con “Tootsie”, dal genere realistico di denuncia in “Un uomo da marciapiede” del 1969, al film politico di “Tutti gli uomini del presidente” del 1975, fino a riuscire alla grande nell’interpretazione favolistica nel film “Hook – Capitan Uncino”. Nella sua carriera si è calato nei panni di personaggi variegati e complessi, e soprattutto molto diversi tra di loro. 

Memorabile la sua interpretazione in “Piccolo Grande Uomo” di Arthur Penn, e la sua parte di marito ribelle in “Cane di paglia” di Sam Peckinpah, 1971, oltre alla struggenti figure di padre in lotta per la custodia del figlio in “Kramer contro Kramer” del 1979, e di Raymond, l’autistico di “Rain Man” del 1989, assieme a Tom Cruise.

Proprio per queste ultime due interpretazioni, è stato premiato con l’Oscar al migliore attore. E non soltanto: nel 1996, a Venezia, riceve il Leone d’oro alla carriera.

Per quanto riguarda la sua vita privata, l’attore ha avuto una vita sentimentale complessa, arricchita da ben 6 figli. Due i matrimoni alle spalle: nel maggio del 1969 sposa Anne Byrne. La coppia, che divorzia nel 1980, ha due figlie, Karina e Jenna. Nell’ottobre dello stesso anno Hoffman ha sposato l’avvocato Lisa Gottsegen dalla quale ha avuto quattro figli: Edward Jacob, Rebecca, Geoffrey Maxwell e Alexandra Lydia. Dustin ha anche due nipoti.

Oltre ai due premi Oscar, l’attore ha avuto quattro nomination sempre come attore protagonista, e sei Golden Globe, compreso quello del 1997 alla carriera.

Nonostante l’età, Dustin Hoffman non vuole smettere di recitare, anzi: dopo il suo ruolo nella serie tv “Luck”, 2011/2012, oltre ad alcuni doppiaggi tra cui “Kung fu Panda 2” l’anno scorso, il premio Oscar ha recentemente dichiarato che adesso vuole stabilmente dedicarsi alla recitazione teatrale.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »