energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il prêt-à-porter maschile in scena a Firenze Cronaca

Apre oggi Pitti Uomo, la manifestazione giunta all'83° edizione che si conferma tra gli eventi più rilevanti a livello internazionale con ben 1063 marchi presenti, di cui il 37% non italiani.
La moda maschile non sembra abbia risentito in maniera pesante della crisi e il 2012 ha chiuso con un fatturato di 8,6 miliardi di euro, segnando un incremento dell'1,9% rispetto all’anno  precedente. Certo, una flessione c’è stata e i dati attuali non riflettono i valori positivi del 2008, quando il fatturato ammontava a 9,17 miliardi di euro, nè quelli del 2009 (8,14 miliardi) e 2010 (8,10 miliardi), ma sembra sia in corso una ripresa che fa ben sperare.

La grande arena della moda maschile quest'anno avrà, come Guest Designer uomo, Kenzo presentato con un evento speciale, giovedì 10 gennaio, nella cornice del Mercato Centrale in San Lorenzo. Il marchio fa parte del gruppo Lvmh, ed è ormai da alcune stagioni sotto la guida stilistica di Humberto Leon e Carol Lim.
I responsabili di Pitti Immagine ritengono che Kenzo sia tra i fenomeni più interessanti delle ultime stagioni, ed anche tra i più divertenti. "L’arrivo di Humberto Leon e Carol Lim ha prodotto una svolta radicale in solo un anno: l’eredità del fondatore è linfa ispiratrice più che modello da riprodurre, – hanno detto – l’esotismo delle prime collezioni (per esempio la giungla alla Henry Rousseau, anti naturalistica e simbolica) ha un effetto potente e liberatoriotutto il progetto trasmette dinamismo, energia. I due designer conoscono bene il consumatore finale, sanno creare cose immediate e speciali e costruire un mondo intorno al proprio lavoro. Un mondo democratico, attraente”.
A loro volta Leon e Lim ritengono che Firenze sia una "tela" stimolante per il loro marchio perchè il contesto urbano, vitale e antico al tempo stesso, stimola ad esplorare aspetti ancora sconosciuti della griffe.
2456301.pngTra gli eventi più attesi la sfilata del brand autoctono, Ermanno Scervino. La collezione A/I 2013-2014 uomo e la precollezione donna sfileranno mercoledì 9 gennaio nel Salone dei 500 in Palazzo Vecchio. Grande attesa anche il designer Marc Newson con la sua capsule collection per G-Star e un libro in uscita per Taschen.
Tanti ancora gli eventi di questa edizione e altrettanto numerosi i marchi, che hanno scelto Firenze per lanciare in anteprima internazionale le loro novità. Come Adidas SLVR, linea di sportwear disegnata da Dirk Schonberger, che ha scelto Pitti Uomo come unico appuntamento del mercato internazionale. Roy Roger's lancia a Touch!, il nuovo progetto Tuscan Wool by Roy Roger's, realizzato con capi in pura lana 100% interamente made in TuscanyI Play è il nuovo progetto di Pitti Uomo che a da oggi prenderà il posto della sezione Sport & Sport al Padiglione Cavaniglia, inaugurando una stagione diversa, più contemporanea e raffinata del vestire sportivo e dell’urban lifestyle.
35354366435.pngGiovanna Focardi Nicita

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »