energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Principe diventa multimediale Cultura

“…Desiderando adunque, offerirmi alla vostra Magnificenza con qualche testimone della servitù mia verso di quella, non ho trovato intra la mia suppellettile cosa, quale io abbia più cara o tanto esìstimi quanto la cognizione delle azioni delli uomini grandi, imparata con una lunga esperienza delle cose moderne et una continua lezione delle qntique, le quali avendo io con gran diligenza e lungamente escogitate et esaminate, et ora inun piccolo volume ridotte, mando alla Magnificenza Vostra”. Con queste parole Niccolò Machiavelli dedicava il suo “De Principatibus” a Lorenzo il Magnifico, esattamente cinquecento anni fa. Scritto a Sant’Andrea in Percussina nei pressi di San Casciano e’ il libro più letto e più tradotto al mondo, primo trattato di scienza politica, destinato a durare nel tempo. La Toscana si appresta a festeggiare questo anniversario con numerose iniziative nel corso dell’anno, tra queste ci piace segnalare “I fantasmi del Principe” un progetto messo a punto dal Comune di San Casciano in collaborazione con il Communication Strategies Lab, diretto da Luca Toschi, dell’Università degli Studi di Firenze. L’idea è quella di realizzare un prodotto multimediale specifico che partendo dalla figura di Machiavelli e dai suoi luoghi d’elezione, potrà fornire informazioni culturali e turistiche accessibili tramite la rete e i più moderni dispositivi tecnologici. Questo progetto che sarà concluso a maggio 2014 prevede la realizzazione di una rete di percorsi tematici, una narrazione integrata per raccontare il territorio e le sue caratteristiche, in sintesi un ponte ideale tra l’oggi e il grande pensatore che fu Niccolò Machiavelli.

Basato sulla tecnologia della Realtà aumentata, “I Fantasmi del principe” sarà una sorta di ecosistema digitale ideato per sperimentare un rapporto inedito tra rete, nuovi media e territorio di riferimento, San Casciano, Firenze, il Chianti, attraverso la fruizione di contenuti geo-referenziati e contestualizzati. Un percorso che ci poterà sulle tracce di Machiavelli e delle sue vicende pubbliche e private, da Firenze fino a Sant’Andrea in Percussina dove si manifesteranno i Fantasmi del Principe ma anche percorsi per scoprire il patrimonio agricolo e gastronomico, paesaggistico e artistico, sia antico che contemporaneo di una terra unica, Il Chianti, che tutto il mondo non può che invidiarci.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »