energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Gianassi sulla vertenza Ginori: «Vogliamo essere fiduciosi» Società

Durante il dibattito “Le città e il lavoro. Fabbriche, identità, territori” tenutosi alla Festa Democratica delle Cascine, sono intervenuti, fra gli altri, il sindaco di Sesto Fiorentino (Firenze), Gianni Gianassi, ed il primo cittadino di Pontedera (Pisa), Simone Millozzi, che hanno fatto il punto su due delle situazioni occupazionali più delicate della Toscana. La Piaggio, ha spiegato il sindaco di Pontedera, ha saputo cambiare volto nel corso degli anni per mettersi al passo con la globalizzazione. L’azienda dovrà tuttavia, ha continuato Millozzi, mettere in campo sempre migliori strumenti tecnologici per realizzare prodotti d’avanguardia che le permettano di restare sul territorio e garantire l’occupazione ed un sempre minore impatto ambientale. «Vogliamo essere fiduciosi», ha dichiarato invece Gianassi a proposito della vertenza della Richard Ginori. Le offerte di acquisizione sono arrivate e nelle prossime settimane Comune di Sesto Fiorentino e Regione Toscana attendono chiarimenti da parte dei vertici aziendali. I dipendenti dalla storica azienda di porcellana sestese sono in cassa integrazione per la cessata attività della fabbrica, ma Sesto e la Toscana, ha concluso Gianassi, non si possono permettere di perdere un marchio che è sempre stato sinonimo di qualità.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »