energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il toscano Trucchi confermato alla guida delle Misericordie d’Italia Notizie dalla toscana

Roberto Trucchi è stato eletto Presidente della Confederazione delle Misericordie d’Italia, nel corso dell’Assemblea nazionale a Roma di quello che rappresenta il più antico movimento, e tutt’oggi uno dei maggiori, di volontariato cattolico.
Toscano, di Albinia (Grosseto), Trucchi ha ottenuto 300 voti su 505 votanti. Sono stati invece 199 i voti per l’altro candidato alla presidenza, Giuseppe De Stefano, della Misericordia di Agerola (Napoli). 4 le schede bianche, 1 nulla. Trucchi, in quanto vicepresidente, ha guidato  la Confederazione dal febbraio 2011, dopo le dimissioni del Presidente Gabriele Brunini. Da allora si è impegnato a fondo per ricondurre ad unità il movimento – tanto auspicata dai Vescovi della Toscana, essendo fuoriuscita la Misericordia di Firenze, la più antica – e arrivare all’approvazione di un nuovo Statuto confederale, di cui si discuteva da anni. Un impegno giunto felicemente a compimento nel marzo scorso con l’approvazione quasi all’unanimità – 2 contrari, 2 astenuti e 330 si – di uno Statuto che apre ad pronunciato decentramento di competenze, con la previsione di strutture autonome, regionali e se necessario anche zonali, pur se nell’ambito di una confermata forte unità del movimento.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »