energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Immenso Capodanno, Firenze “si fa in cinque” Cultura

Firenze – Smaltito il Natale, non resta che l’appuntamento con San Silvestro e Firenze si prepara a salutare un complesso 2015 con ospiti d’eccezione pronti a scaldare le piazze nel salutare il nuovo anno. Non si replica: archiviato il successo delle Cascine dello scorso veglione, quest’anno l’appuntamento al top è (per la prima volta) in Piazza Pitti, dove Irene Grandi, Alessandro Mannarino e gli Street Clerks scalderanno i motori dell’anno che verrà: un Capodanno, questo, all’insegna delle fiorentinità – con l’unica eccezione del cantautore romano – che vede anche altre piazze della città coinvolte nei festeggiamenti.

Firenze, infatti, “si fa in cinque” – con cinque piazze e altrettante proposte musicali per tutti i palati – sconfinando a Scandicci, dove si esibiranno i brasiliani Forró Miór e i Modena City Ramblers. Ad aprire le performance di Piazza Pitti (che vedrà, presentatori, La Pina e Diego di Radio Deejay) sarà, alle 20.30, Francesco Ricci, giovane cantautore fiorentino già voce degli Interno 32, cui seguiranno gli Street Clerks (21.15), che tornano a casa dopo il successo di X Factor del 2011 e la lunga avventura negli studi di Sky come resident band di “E poi c’è Cattelan”, oltre che tanti concerti su e giù per i club dello Stivale. Sarà poi la volta di Irene Grandi (22.30) – già protagonista del Capodanno 2009 – che alla scaletta di “best” aggiungerà una sorpresa pensata per l’occasione. Chiuderà Mannarino con la sua band, a mezzanotte passata, che offrirà al pubblico una carrellata di successi vecchi e nuovi. In Piazza San Lorenzo – che, insieme a Pitti, è l’altra novità del Capodanno made in Florence – alle 22.30 si esibirà, ai piedi della basilica, Sarah Jane Morris, cui seguirà il Nico Gori Swing Tentet, alle 00.15, mentre Piazza Santissima Annunziata si confermerà culla del gospel con gli One Voice Gospel Singers (22.00) e i Cleveland Gospel Singers (23.00). Prima delle esibizioni, sarà ricordato Riccardo Marasco con un video-omaggio. Musica classica in Piazza della Signoria, dove Giuseppe Lanzetta dirigerà, a partire dalle 23.15, l’ucraina Chernivtsi Philarmonic Orchestra, con un repertorio di grandi classici: dal Nabucco di Verdi al Barbiere di Siviglia di Rossini; poi Bizet, Brahms e naturalmente Strauss.

nardella grandi e mannarino

Il costo del botto di fine anno è di 300mila euro, somma interamente versata dagli sponsor. Tra questi, riconferme e new entry: Acea SpA, Hera, Banca CRF, Publiacqua, Toscana Energia, Camera di Commercio di Firenze, Firenze Parcheggi, Arval, Conad del Tirreno e Mukki. La tramvia sarà attiva tutta la notte, mentre la ztl diurna sarà estesa dalle 19.30 del 31 dicembre alle 8.00 del 1° gennaio 2016.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »