energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Blocca la moglie e la figlia e aggredisce poliziotti Cronaca

 Non era d'accordo che la figlia minore si recasse in viaggio nel paese di origine con la madre e per questo ha scatenato un putiferio: prima litigando calorosamente  con le assistenti sociali del Comune di Poggibonsi, che seguono la bambina, e poi facendo a pungi con la Polizia, da loro chiamata. Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno trovato l'uomo fuori dalla porta di casa e gli hanno chiesto i documenti per identificarlo. Subito dopo aver parlato con le assistenti sociali l'uomo, cittadino di origine albanese di 43 anni, ha riferito alla Polizia di voler tornare nell'appartamento per stare con la figlia, che nel frattempo era rimasta sola all'interno. Senza aspettare, come gli avevano suggerito i poliziotti, è entrato nel portone e ha iniziato a salire le scale. Gli agenti lo hanno seguito ma, una volta affacciatisi all'ingresso, lui si è opposto rispondendo che non potevano entrare senza mandato e, subito dopo, ha sferrato un pugno al volto di uno dei due agenti. In seguito all'aggressione anche l'altra collega è rimasta contusa, nel tentativo di bloccare l'uomo durante la colluttazione.  I due agenti hanno riportato ferite giudicate guaribili in 20 e 5 giorni. L'uomo è  stato arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »