energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Impianti fotovoltaici e paesaggio: alla ricerca di una convergenza Ambiente

Il rappporto tra impianti industriali ed energetici e assetto paesaggistico è sempre stato problematico. Nel caso di impianti per lo sfruttamento di energie rinnovabili è ancora più importante che questo difficile rapporto, divenuto conflittuale in molti casi concreti, sia conciliato, affinchè tutti, paesaggio compreso, possano beneficiare delle energie pulite. Non poteva esserci dunque iniziativa e titolo più stimolante per un convegno e una tavola rotonda. Quali sono quindi le aree non idonee all'installazione di impianti fotovoltaici sul territorio toscano? Anci Toscana, insieme a Regione Toscana, Inu e Upi Toscana, e in collaborazione con la Provincia di Prato, ha organizzato per martedì 13 marzo il convegno "Impianti fotovoltaici e paesaggio" che si terrà a partire dalle 9.30 a palazzo Buonamici. L'iniziativa intende fare il punto sui lavori in corso, in vista della definizione del prossimo assetto della materia (vedi proposta di deliberazione al Consiglio regionale, ai sensi dell'art. 3 della legge regionale n.11/2011, a fondo articolo) , alla ricerca del punto di convergenza fra le esigenze di sviluppo economico, la tutela dell'ambiente e del paesaggio, e le istanze delle amministrazioni locali.
Aprirà i lavori il presidente della Provincia Lamberto Gestri mentre l'assessore Alessio Beltrame, coordinatore Upi Toscana governo del territorio, introdurrà il tema del seminario. Saranno presenti anche gli assessori regionali Anna Rita Bramerini e Anna Marson.

"Impianti fotovoltaici e paesaggio. Potere di piano nella legge regionale 21 marzo 2011, n. 11": alla ricerca di un equilibrio nell’ordinamento regionale toscano
Questo il programma:
9.30 Apertura dei lavori – Lamberto Gestri, presidente della Provincia di Prato
9.45 I Sessione: Il fotovoltaico tra politiche energetiche e territoriale
– Introduzione al tema – Alessio Beltrame, coordinatore UPI Toscana e assessore al Territorio e pianificazione urbanistica
– La politica energetica della Regione Toscana – Anna Rita Bramerini, assessore Ambiente e Energia della Regione Toscana
– Le esigenze dei Comuni per la corretta gestione delle fonti rinnovabili – Andrea Vignini, responsabile settore Energia ed Elettromagnetismo di Anci Toscana, sindaco di Cortona
– Il ruolo del piano nella localizzazione e conformazione degli impianti – Enrico Amante, presidente Inu Toscana
– Politiche per il territorio, il paesaggio e le energie rinnovabili – Anna Marson, assessore all’Urbanistica della Regione Toscana
– Impianti e beni paesaggistici: prime riflessioni – Maddalena Ragni, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Toscana
Ore 11.45 II Sessione: Lo stato dell'arte nell'ordinamento regionale
– Il lavoro delle Province: metodologia e percorso – Daniele Mazzotta, consulente tecnico UPI Toscana, responsabile Governo del territorio della Provincia di Prato
– Comuni toscani e la promozione delle energie rinnovabili – Filippo Bernocchi, assessore del Comune di Prato e delegato per le politiche Ambientali e dell’Energia di ANCI
– Impianti di governo del territorio: un approccio integrato – Luciano Piazza, vice presidente Inu Toscana
– I criteri per l’inserimento degli impianti nei beni paesaggistici – Marinella Del Buono, direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Toscana
13.30 Pausa pranzo
Ore 15.30 III Sessione Tavola rotonda
moderatore Lorenzo Paoli, partecipano: Carlo Lancia, Giovanna Benvenuti, Emanuela Morelli, Riccardo Marini, Michela Chiti, Stefania Remia. Conclusioni: Simone Gheri, responsabile settore urbanistica di Anci Toscana, sindaco di Scandicci

La proposta della Giunta regionale di deliberazione trasmessa al Consiglio regionale della Toscana (n. 18 del 6/02/2012)
su Criteri e modalità di installazione di impianti fotovoltaici a terra ai sensi dell'art. 3 della legge regionale n. 11/2011

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »