energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Importante doppio riconoscimento per l’Università di Firenze STAMP - Università

Un doppio importante riconoscimento per l'Università di Firenze. Due dei suoi docenti, infatti, hanno conseguito riconoscimenti di livello internazionale. Negli scorsi giorni Lucia Banci, ordinario di Chimica generale e inorganica e direttore del Centro di ricerca e risonanze magnetiche (Cerm) dell'Ateneo del capoluogo toscano, è stata nominata dal Governo come delegato italiano nell'EMBL (European Molecular Biology Laboratory). L'altro riconoscimento, stavolta un premio alla carriera rilasciato dalla Società italiana di Endocrinologia, è stato assegnato al professor Alessandro Peri, docente associato di Endocrinologia del Dipartimento di Scienze biomediche sperimentali e cliniche “Mario Serio" dell'Ateneo fiorentino.

EMBL (European Molecular Biology Laboratory). E' un istituto di ricerca sostenuto da 20 paesi europei e dall'Australia come stato membro associato. Creata nel 1974 è un'organizzazione intergovernativa, che svolge attività di ricerca grazie a circa 85 gruppi indipendenti che coprono i vari campi della biologia molecolare. Il laboratorio è attivo in cinque siti: il laboratorio principale a Heidelberg (Germania), e le sedi di Hinxton (Gran Bretagna) Grenoble (Francia), Amburgo (Germania) e Monterotondo vicino Roma.

La Società italiana di Endocrinologia. Dallo scorso annoha dedicato il suo più alto riconoscimento al ricordo di Aldo Pinchera, eminente accademico della Medicina italiana recentemente scomparso; viene attribuito a un ricercatore di età inferiore a 50 anni, per l'opera di particolare rilievo scientifico e culturale svolta in istituti di ricerca italiani.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »