energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Imprenditore suicida, al Visarno dolore e protesta Cronaca

Il dolore e la protesta: oggi pomeriggio, all'ippodromo del Visarno a Firenze, gli uomini e le donne dell'ippica fiorentina hanno voluto salutare con un presidio e una manifestazione uno di loro, un imprenditore ippico di Pistoia che si è ucciso il 20 maggio scorso in auto, con un colpo di pistola. Hanno manifestato per  portare la propria solidarietà alla famiglia dell'imprenditore e per ciò che succede nel lmondo dell'ippica nazionale: la mancata erogazione, da parte dello Stato, dei premi dovuti alle scuderie e ai professionisti.

''Non si può dire – si legge in una nota del comitato Lega ippica italiana, promotrice della manifestazione – che un uomo di 65 anni, da tutti definito persona di grande cuore, padre di tre ragazzi e felicemente sposato, possa aver preso una decisione simile per motivi economici, ma è certo che l'attuale situazione non ha aiutato''. 

E oggi un gruppetto di manifestanti ha voluto, d'accordo con i gestori della pista, andare al centro della stessa e manifestare, attraverso il micorfono dello speaker, tutto il proprio cordoglio per quella scomparsa che pesa come un macigno. I manifestanti hanno indossato magliette con la scritta ''Addio Mauro, la crisi ippica uccide''.

Dolore e protesta: è dallo scorso agosto, come spiegano gli operatori del settore, che il ministero delle Politiche agricole a livello nazionale  non versa le somme dovute per i piazzamenti nelle gare e i contributi per le società che gestiscono gli ippodromi.Fra i manifestanti c'era anche  Edoardo Fanucci, parlamentare del Pd, che dice: ''Dobbiamo sbloccare questi pagamenti da parte della pubblica amministrazione" annunciando che giovedì prossimo presenterà al ministro Nunzia De Girolamo un'interpellanza urgente. E ricorda ai rappresentanti del settore che sarebbe opportuna, nell'occasione, la loro presenza a Roma. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »