energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Impresa Campus: vince un’App che sceglie il menu al ristorante Economia, Innovazione

Firenze – Il progetto di una App (“Mea menu”) che offre ai clienti dei ristoranti un menu generato su misura per il loro gusto e intolleranze alimentari, migliorando tempi e costi del servizio di ristorazione, si è aggiudicata come migliore idea di business la quattordicesima edizione di “Impresa Campus”, percorso di training e accompagnamento offerto dall’Università di Firenze, per diffondere competenze imprenditoriali tra i giovani universitari e aiutarli a sviluppare idee d’impresa.

L’iniziativa, realizzata dal Centro Servizi di Ateneo per la valorizzazione della ricerca e la gestione dell’incubatore universitario (CsaVRI), è sostenuta da Fondazione CR Firenze, in collaborazione con Fondazione per la ricerca e l’innovazione.

Al secondo posto della selezione un sistema di digitalizzazione dei macchinari e dei processi produttivi per monitorarne lo stato di salute e segnalare in anticipo la necessità di manutenzione (“Nextgen Factory”). Terzo è arrivato il progetto “Vestiflow” che prevede la creazione di una piattaforma dove noleggiare capi di abbigliamento in base alle diverse esigenze e con un occhio alla sostenibilità. Ai vincitori vanno rispettivamente voucher di 2000, 1500 e 1000 euro messi a disposizione da CsaVRI per formazione ed eventi, oltre alla partecipazione al bando “Startup success!” di Federmanager Toscana.

La premiazione è avvenuta oggi in rettorato, al termine dell’evento “Unifi Startup Campus: startup e progetti d’impresa 2022”, che è stato introdotto dai saluti di Marco Pierini, prorettore al trasferimento tecnologico dell’Ateneo fiorentino, Alessandra Nardini, assessora regionale all’università e ricerca, e Cecilia Del Re, assessora comunale all’innovazione tecnologica, sistemi informativi e smart city. Hanno preso la parola anche Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di Commercio di Firenze, e Melania Angotta, presidente di Federmanager Toscana, partner dell’iniziativa.

Il percorso di training – rivolto a laureandi, laureati, dottori di ricerca e ricercatori – ha avuto la durata di circa 4 mesi e si è articolato in attività teoriche e pratiche mirate allo sviluppo di un’idea di business: ogni gruppo è stato affiancato da un mentor di Federmanager Toscana. I progetti premiati oggi appartengono alla prima call 2022, che ha raccolto 60 candidature. La giuria ha selezionato le migliori idee in base all’impatto comunicativo e ai contenuti.

Dal 2013 sono state 560 le candidature raccolte in tutte le aree disciplinari (non solo quelle tecnologica e scientifica, ma anche le aree umanistica e della formazione, delle scienze sociali e delle scienze della vita), 338 i progetti ammessi al percorso e 929 i giovani coinvolti.

Foto: il gruppo dei vincitori

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »