energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Imprese, ecco il prestito straordinario a tasso zero Economia

“Nessuna ripresa sarà mai possibile se non riparte il credito alle imprese”.  Non si scappa, secondo il presidente di Confesercenti Toscana, Massimo Vivoli: se non riparte il credito, le imprese sono destinate a morire.  "I recentissimi dati pubblicati dalla Banca d'Italia evidenziano un'ulteriore chiusura dei rubinetti da parte delle Banche per quanto riguarda i prestiti alle imprese – aggiunge – a novembre il calo tendenziale risulta del 6,0%, in deciso aumento rispetto al -4,9% annuo del mese precedente”. Vale a dire, si tratta del calo annuale più cospicuo dall'inizio del calcolo delle serie storiche.

Ed è per far fronte a questa difficilissima congiuntura, che nel mese scorso  Confesercenti Toscana ha sottoscritto con la Regione Toscana un accordo finalizzato ad erogare alle imprese finanziamenti, di importo ricompreso da 5 a 15 mila euro, a tasso zero, con durata fino a 60 mesi, diretti a sostenere qualsivoglia esigenza aziendale. Le domande dovranno essere presentate tra il 20 e il 31 gennaio prossimo.

Come fare per ottenere il finanziamento? “Per ricevere esaustive informazioni e per istruire le necessarie pratiche – si legge enlla nota diramata da Confesercenti Toscana –  le imprese possono già rivolgersi ai competenti Uffici delle Confesercenti provinciali della Toscana. Le singole domande di finanziamento saranno inoltrate on line a Sviluppo Toscana S.p.A. dal 20 al 31 gennaio prossimo”.

Il presidente Vivoli ricorda anche il ruolo e la funzione di Italia Com-fidi, che può intervenire in garanzia delle imprese che vogliano accedere al credito bancario.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »