energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Imprese edili, volume d’affari in picchiata Economia

Imprese edili in calo, o meglio, volume d'affari in picchiata: il 90% delle imprese toscane di commercio edile soffre, e soffre parecchio. Si parla di picchi anche del  -60% rispetto al 2008.

I dati emergono da un'indagine di Confcommercio Toscana, che evidenzia un dato  estremamente significativo: alla fine del 2011 le insolvenze dei clienti rispetto allo stesso periodo del 2008 sono cresciute dal 5% al 58%. Un salto enorme, cui fa da "rinforzino"  l'incremento nell'indebitamento delle aziende, che sale del 25% in media.
Ancora, dipendenti e collaboratori, come si legge nella nota diffusa, accusano una perdita del 20% delle unità in tre anni.

''Il settore delle costruzioni e del commercio edile – ricorda Arturo Giannoni, presidente del Comitato regionale materiali edili di Confcommercio Toscana – oltre alla stagnazione del mercato immobiliare con ingenti stock di case invendute, subisce anche il ritardo dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, dovute alle invalidanti norme del patto di stabilità. Purtroppo, proprio quando si  è reso più urgente disporre di risorse per fronteggiare gli squilibri di cassa, è cambiato radicalmente anche il rapporto banca-impresa''.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »