energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Imu agricola: per Orbetello la norma è una beffa doppia Notizie dalla toscana

Orbetello – Il Comune di Orbetello contro l’Imu agricola. Con un Consiglio dei Ministri straodinario, ieri, venerdì 23 gennaio, il Governo ha fissato i nuovi criteri altimetrici per il pagamento dell’imposta, con esenzione totale per 3456 comuni (prima erano 1498) e parziale per 655. Criteri che, di fatto, escludono i terreni orbetellani, compresi quelli alluvionati, da qualsiasi tipo di esenzione.

“La scelta di questi criteri porta una situazione paradossale per il nostro territorio – commenta Monica Paffetti, sindaco di Orbetello -: basti pensare che ci sono, adesso, dei terreni confinanti che hanno subìto l’alluvione del 2012, alcuni dei quali sono esenti, perché ricadenti sotto Manciano, e altri no. Utilizzare un confine tracciato sulla carta significa, oggi sempre di più, essere miopi. A maggior ragione in questa parte di Maremma
che ancora soffre pesantemente i danni dell’alluvione”.

Inoltre, per Orbetello – che è sempre stato esente dall’Imu agricola tanto che il regolamento comunale non la prevede – lo Stato ha previsto una riduzione dei trasferimenti erariali pari a 540mila euro da bilanciare con i proventi dell’imposta municipale unica.

“Non c’è ragionevolezza in uno Stato che, prima, decide in autonomia e che impone, poi, ai sindaci di riscuotere un’imposta che di municipale ha ormai soltanto il nome – conclude Paffetti –: se si considerano svantaggiate le zone montane, come potrebbero non esserlo quelle colpite duramente da un cataclisma naturale?”

Print Friendly, PDF & Email

Translate »