energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In carcere il professore condannato per pedopornografia Cronaca

Arezzo – E’ stato arrestato e portato in carcere dopo la condanna definitiva un professore di scuola media superiore di Arezzo per violenza sessuale e pedopornografia. Il professore era stato arrestato lo scorso anno a seguito di denunce di alcune studentesse di un liceo  per comportamenti molesti.

Le indagini portarono  a denunciare  il professore per il reato di atti persecutori posti in essere nei confronti delle due studentesse ed a chiedere una perquisizione domiciliare a seguito della quale è stato trovato in possesso di una ingente quantit〠di immagini e video dal contenuto pedo pornografico e  tratto in arresto.

Oggi i carabinieri hanno dato  seguito ordinanza sospensione detenzione domiciliare e contestuale ordine di carcerazione emessa dalla procura generale della repubblica presso la Corte d’Appello di firenze, quale aggravamento misura arresti domiciliari cui era sottoposto a seguito della sentenza di condanna definitiva  della Corte d’Appello di Firenze e successivo ricorso rigettato dalla corte suprema di cassazione poiché ritenuto responsabile di “pornografia virtuale” (600 quater c.p.), pornografia minorile (600 ter c.p.), “violenza sessuale” (609 septies c.p.) e minaccia (612 c.p.).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »