energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In Eccellenza il Foiano riparte da tre Sport

Si triplica il tradizionale raduno post-vacanze, alla vigilia della preparazione estiva per la nuova stagione 2013-2014. Nel girone B dell'Eccellenza Toscana, da quanto risulta secondo indiscrezioni attendibili in attesa di conferma, succede anche questo. Esattamente in Valdichiana, in casa della matricola Foiano. Normalmente, la conoscenza fra vecchi e nuovi delle varie compagini, avviene in concomitanza col tipico ritiro, in sede o in località di villeggiatura, di solito, in quota, con calciatori e dirigenti insieme agli addetti prima delle rituali visite mediche, test, prodromi dell'inizio del lavoro vero e proprio. Il Presidente amaranto Danilo Vannuccini ha, invece, diviso per tre, tutta la fase, avendo invitato, qualche giorno fa, in netto anticipo rispetto agli altri clubs, nei saloni della società, tutti e 22 i convocati, che costituiranno la rosa per un nuovo campionato nella categoria regina dilettantistica, a livello regionale, agli ordini del riconfermato tecnico Luca Brini. Seconda tranche, giovedi primo agosto prossimo, allo stadio di Pozzo della Chiana, per un primo assaggio del rettangolo verde, quindi, tutti alla Verna da lunedi 5, con sedute sul campo di Chitignano. A proposito del team chianino, l'aretino Daniele Lami, vicepresidente dell'Atletico Arezzo, tre anni fa, la formazione rinata dopo il fallimento del precedente sodalizio di serie B, ripartendo dalla D, che era stato accostato ai foianesi, si avvicina alla SanGiovanniValdarno ed è stato avvistato in piazza Palermo a colloquio col Direttore Generale azzurro, Maurizio Grazi e, successivamente, presentato a Graziano Gioli, Presidente della Scuola Calcio del Marzocco come futuro collaboratore. In vista, per la troupe di Stefano Calderini, la prima punta centrale laziale, Alessandro Polidori, 21 anni, di Vejano, nel viterbese, che, dopo la trafila nelle giovanili del circondario, ha avuto il primo contratto professionistico, a soli 16 anni, proprio con l'Arezzo, all'epoca nei cadetti, militando nella Berretti e trasferitosi alla Ternana, al momento della sparizione del Cavallino. 20 le reti nella Primavera della città umbra, nel 2011-2012, poi il passaggio allo Sporting Terni, con 9 marcature in 34 gare, fino alla rinuncia all'iscrizione. Storia recente e che si ripete per il promettente bomber, atteso dai tanti sostenitori valdarnesi, insieme agli altri neo acquisti Giglioli, Graziano, Nardoni, Romanelli, Muscas, Gallese, Tiberini, Procino, Giachi, Petri, Alessio Berti, in rientro dal prestito a Castelnuovo dei Sabbioni e, molto probabilmente, da Pippo De Gori, che va verso la conferma. Per un undici di tutto rispetto, con l'esterno destro basso Enrico Benucci, seguito dal Lanciano, in B ed il portiere Filippo Berti, ufficialmente, come anticipato, allo Scandicci, in categoria superiore. Sabato 27 luglio 2013 alle 20, Cena Sociale in piazza Masaccio, a base di pesce, a 20 euro e presentazione agli sportivi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »