energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In Grecia si può vincere: Paok Salonicco – Fiorentina 0-1 Sport

Firenze – Al Toumba Stadium di Salonicco la terza giornata di Europa League fra Paok e Fiorentina finisce per 0 a 1. Vargas ipoteca la qualificazione viola in chiusura del primo tempo e ci riprova su assist di Borja Valero ma purtroppo prende palo. Terzo successo in altrettante gare di questa competizione, una vittoria che porta la squadra viola a punteggio pieno nel girone K, 5 sono i punti di vantaggio sul Guingamp, 6 quelli sui greci.

Montella si affida ad un massiccio turn over, 9 i giocatori in campo nuovi e molte risposte importanti sono proprio arrivate dalle riserve. Zero finora i gol subiti in Europa, Basanta dà sicurezza al centro della difesa ed anche Badelj non delude preoccupando Glykos con un destro da circa 30 metri. Ilicic serve l’assist che fa andare in gol Vargas con un vero tocco da maestro, finalmente una buona gara per lui.

Bernardeschi invece non riesce ad incidere in questa partita, forse dovuto al fatto che ancora non sia in forma perfetta, esce dal campo al 57′ per Cuadrado insieme ad un medico della Fiorentina con del ghiaccio sulla caviglia, postumi della  botta rimediata nella partita dell’Under 21 e successivamente riacutizzata con anche accertamenti dopo la gara contro la Lazio. Ha un occasione ottima ma imprecisa sull’uscita errata di Glykos con un pallonetto a lato, ma è in leggero ritardo sul cross rasoterra di Ilicic e cosi manda in alto da pochi passi.

Montella non vuole correre rischi e a più di mezz’ora dalla fine appunto inserisce Cuadrado, che subentra facilmente negli spazi lasciati dai greci. Juan è il protagonista del finale, Glykos riesce a bloccarlo sul quasi raddoppio di destro dopo un bel contropiede macinato da solo. Il Paok entra in campo meglio nella ripresa, ma Tatarusanu controlla agevolmente la girata mancina di Athanasiadis. Finalmente prima convocazione e scesa in campo per Marin nello spezzone finale di partita.

Reduce dalle polemiche per l’esclusione contro la Lazio Montella schiera Borja Valero dal primo minuto a centrocampo con Kurtic da intermediario che di sinistro prova ad inquadrare i pali purtroppo senza successo. La squadra è  ripartita subito dopo la conclusione del match per rientrare alla base.

Domani mattina qualche ora di riposo per riprendere fiato e valutare le condizioni dei giocatori in vista della gara di campionato di domenica contro il Milan, tra 3 giorni di nuovo in campo. Il secondo tour  de force è in atto.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »