energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In tempi di crisi, l’usura torna di moda Cronaca

In tempi di crisi, anche l’usura va di moda per guadagnare il pane quotidiano. In modo illecito, ovviamente. Nella mattina di oggi, mercoledì 5 dicembre, nelle province di Napoli, Roma e Firenze, i carabinieri del capoluogo toscano hanno messo a segno sei arresti. Le manette sono scattate al termine di un’indagine sull’usura e le estorsioni praticate, con metodo mafioso, dagli affiliati del clan camorristico “Gallo-Vagnone-Limelli”. Partita nello scorso luglio, l’inchiesta è stata intrapresa dai militari a seguito della denuncia del titolare di una ditta di trasporti dell’Empolese, che sarebbe stato vittima di un episodio di usura. Ad Altopascio, in provincia di Lucca, è stato invece arrestato per usura un quarantaseienne siciliano. Condannato dal Tribunale di Pistoia e scontare in carcere le accuse di estorsione e violenza privata, il quarantaseienne era latitante da circa sei mesi. Rintracciato nella sua abitazione di Santa Croce sull’Arno, in provincia di Pisa, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Pistoia e dai carabinieri di Pescia. Avrebbe preteso dalle sue vittime interessi annui del 200%. Dovrà scontare l’accusa di usura nel carcere di Pistoia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »