energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In Toscana utilizzare la rete fa risparmiare Internet

Grazie al progetto "Sirius" in Toscana si sono risparmiati circa 1.100.000 euro. Si tratta di un progetto lanciato dalla Regione Toscana e che ha permesso alla stessa pubblica amministrazione di risparmiare oltre 700.000 euro trasferendo, da gennaio a settembre 2012, le procedure sanitarie dal cartaceo al digitale. Internet, infatti, è una risorsa per risparmiare denaro, tempo e carta. Nell'era della comunicazione digitale, la Toscana ha scelto di puntare sulla digitalizzazione e sulla rete per risparmiare risorse. Anche l'industria farmaceutica toscana ha tratto giovamento dal progetto "Sirius", con un risparmio stimato di  quasi 400.000 euro nel 2012. E' bastato sostituire, nel ciclo dei farmaci, il cartaceo con il digitale e si è raggiunto un simile risultato in termini economici. Successo anche per un altro progetto di digitalizzazione della Regione Toscana, l'"AP@CI". Questo secondo progetto concerne le comunicazioni fra cittadini o imprese e pubbliche amministrazioni e permette di inviare documenti (richieste di finanziamento, fatture, domande di concorso ed altro) in formato digitale, senza ricorrere al cartaceo. Nel 2010 le trasmissioni in formato digitale sono state solo 170, mentre nel 2011 sono salite a 5.700 e nei primi 9 mesi del 2012 sono arrivate ad oltre 8.000. In questo caso il risparmio stimato per la Regione è di circa 100.000 euro, mentre quello per i privati o le imprese di 40.000 euro. In fase di attivazione, infine, c'è il progetto "DAX", che dovrebbe permettere la sostituzione degli ormai obsoleti archivi cartacei con archivi digitalizzati e, per questo, più facilmente accessibili dai cittadini.

Foto: http://www.it.freepik.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »