energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In visita al museo, ma con la guida gratis Cultura

Firenze – Antonio Paolucci lo ha definito il “Tempio del lavoro”, costruito dalle Corporazioni delle Arti che fecero grande il comune di Firenze in tutto il mondo ma anche granaio a cui ricorrere nei periodi di carestia e poi dalla metà del Trecento consacrato al culto cristiano con la meraviglia del tabernacolo intarsiato dell’Orcagna dedicato alla Madonna delle Grazie. E’ Orsanmichele, l’edificio delle Arti collocato a metà strada tra Palazzo della Signoria e la Cattedrale dove un tempo le Corporazioni di arti e mestieri fecero a gara per ornare le nicchie esterne con le statue affidate agli scultori più celebri dell’epoca.

La chiesa al piano terra è visitabile tutti i giorni gratuitamente dalle 10 alle 17, ma il lunedì è possibile visitare il museo che al primo piano ospita gli originali  delle sculture dalle 10 alle 17, con un servizio di  guide a disposizione, al secondo piano poi uno dei più bei panorami del centro della città.

madonna dellorcagna a orsanmicheleDomani 10 gennaio ultimo giorno di chiusura per la mostra “Toscana ‘900 da Rosai a Burri percorsi inediti tra le collezioni fiorentine” alle ore 11 sarà possibile visitarla con i curatori, prenotazione obbligatoria. Saranno gli stessi curatori, Alessandro Grassi, Michel Scipioni e Giovanni Serafini a illustrare la mostra ” Il rigore e la grazia, la Compagnia di San Benedetto Bianco nel Seicento fiorentino” in corso a Palazzo Pitti. I prossimi appuntamenti,sempre  alle 15, sono per il 13 e 26 gennaio, 11 febbraio e 14 marzo, per partecipare è necessario il biglietto del Museo degli Argenti che permette l’ingresso anche  ai Giardini di Boboli e Bardini e alla Galleria del Costume.

Sempre il 13 gennaio riprendono agli Uffizi le visite gratuite effettuate grazie al personale di vigilanza, su prenotazione potrà essere visitata la Collezione Contini Bonaccossi, una delle collezioni più importanti del Novecento di mobili, ceramiche e dipinti antichi e moderni, da Giovanni Bellini a Velasquez. Dal 5 febbraio ogni primo venerdì del mese alle 10,15 la Direzione degli Uffizi offre visite guidate gratuite per i disabili, riservate a gruppi di 8 compresi gli accompagnatori. Infine sempre dal 5 febbraio visite guidate gratuite anche per l’ex Chiesa di San Pier Scheraggio, in genere chiusa al pubblico,  dove si trovano reperti archeologici e frammenti della Chiesa risalente al XIII secolo ed opere del Novecento firmate da Burri, Guttuso ( nella foto di copertina) Marino Marino, Venturino Venturi, Cagli. Tutte le prenotazioni per le opportunità offerte dagli Uffizi  vanno fatte dal martedì al sabato dalle 14,30 alle 16, 30 al numero 055.2388693.

36783-Ottone-Rosai-I-giocatori-di-Toppa-1928_-Collezione-Banca-Monte-dei-Paschi-di-Siena-bassa

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »