energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Inaugurata la Residenza sanitaria assistita 1 a Montedomini Breaking news, Cronaca, Foto del giorno

Firenze – È stata inaugurata la ‘Residenza sanitaria assistita 1’ a Montedomini nella sede in via de’ Malcontenti 6, dopo la conclusione dei lavori di ristrutturazione iniziati a settembre dello scorso anno: nella Rsa, che ha a disposizione 19 camere per gli ospiti, saranno accolti 38 anziani a partire da fine mese, da quando la residenza sarà operativa.

All’inaugurazione hanno partecipato l’assessore al Welfare e presidente della Società della salute di Firenze Sara Funaro, il Presidente dell’ASP Firenze Montedomini Luigi Paccosi, il direttore generale di Montedomini Emanuele Pellicanò, il direttore della Società della Salute di Firenze Marco Nerattini, la Presidente Anna Villa ed il direttore generale Enrico Gallo della Cooperativa Sociale Elleuno s.c.s., che gestisce i servizi socio-assistenziali della struttura.

L’intervento di ristrutturazione ha riguardato un totale di 1.500 metri quadrati di superficie e due piani all’interno della sede di Montedomini.
I lavori sono stati effettuati in seguito all’aggiudicazione del bando di gara pubblico alla Ditta IRES spa nel marzo dello scorso anno, con la realizzazione del progetto dell’architetto Marco Arnetoli. Lo studio per gli adeguamenti normativi previsti per l’antincendio è stato effettuato dall’ Ing. Roberto Masini.
I principali interventi hanno riguardato la totalità degli arredi della Rsa, che sono stati completamente rinnovati, gli infissi, le porte, l’impianto elettrico e di condizionamento. Gli interventi sono stati realizzati con un’attenzione costante al risparmio energetico: sono state introdotte le luci led e le finestre sono dotate di vetri termici. Il totale degli investimenti è stato di circa mezzo milione di euro, incluse le spese di progettazione architettonica, ingegneristica e tecnica, per i lavori e per l’acquisto dei nuovi arredi.

“Montedomini è un punto di riferimento per i nostri anziani a Firenze e oggi si va a implementare un servizio fondamentale per questa fascia di popolazione. – ha detto l’assessore Funaro – qui siamo nella sede principale della Rsa al piano terra dove c’è uno sbocco negli spazi esterni che offre opportunità di socializzazione e questo per noi è un punto di orgoglio reale. Qui si trasferiranno nelle prossime settimane gli anziani che attualmente sono nella struttura principe Abamelek. E abbiamo inserito proprio la Abamelek nell’ambito della richiesta di finanziamenti Pon Metro Plus, all’interno dell’obiettivo Europa resiliente più verde, per interventi di efficientamento energetico, per un importo di 5 milioni, con l’obiettivo di rendere la struttura più sostenibile e poterla continuare a utilizzare una volta terminati i lavori”.

“Siamo felici di inaugurare questa RSA dopo i difficili anni dell’emergenza Covid, riaperta in seguito ad un importante e notevole ristrutturazione – ha affermato il presidente di Montedomini Luigi Paccosi – operata all’interno di un contesto in evoluzione, verso una Montedomini del futuro sempre più caratterizzata da residenze accoglienti e servizi più vicino agli anziani ed alle persone più fragili. Un rilevante quanto strategico intervento per Montedomini, che si rivelerà fondamentale per il benessere degli anziani che vi saranno accolti”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »