energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Inaugurati ufficialmente i corsi universitari di Prato STAMP - Università

Prato – “Il polo universitario pratese rappresenta una realtà significativa dell’Università di Firenze capace di rispondere alle sollecitazioni e alle aspettative specifiche di un territorio. Per dare continuità al lavoro di questi anni abbiamo proceduto al rinnovo della convenzione per il triennio 2015-17 con il Consorzio PIN che supporta le attività didattiche e scientifiche dell’Ateneo a Prato”. Queste le parole pronunciate dal rettore Alberto Tesi questa mattina presso la sede universitaria pratese di Piazza Ciardi dove si è svolta la presentazione ufficiale dei corsi di laurea 2014-2015.

 

La ricerca scientifica applicata e l’alta formazione si confermano i punti di forza del polo universitario pratese. Ne sono una testimonianza i 25 laboratori attivi presso il Pin che presidiano svariati settori disciplinari: dalla meccanica avanzata all’energetica e alle energie rinnovabili, dalle telecomunicazioni alle scienze economiche e aziendali, fino all’economia dello sviluppo e al social business.

Il polo si configura sempre di più come centro servizi in relazione continua con il sistema produttivo. I 140 progetti svolti con le aziende del territorio nell’ultimo triennio forniscono risposte al distretto e offrono opportunità di inserimento nel mondo della ricerca a numerosi giovani. Tra il 2012 e il 2014 sono state finanziati, in toto o in parte, 23 assegni di ricerca, 3 borse di dottorato, 16 borse di ricerca.

Alla cerimonia è intervenuto il presidente del PIN Maurizio Fioravanti che ha sollecitato un nuovo impegno a favore del Polo alla vigilia del rinnovo del patto tra i soci (Università, Provincia, Comune e Fondazione Cassa di Risparmio). A seguire ha preso la parola il sindaco e presidente della Provincia di Prato Matteo Biffoni.

Prato si conferma inoltre un’importante sede didattica con i suoi 1.130 iscritti, dei quali oltre 200 fuori sede. Le attività fanno riferimento a quattro Scuole: Scuola di Studi umanistici e della Formazione (Corso di Laurea in Progettazione e Gestione di eventi e imprese dell’Arte e dello Spettacolo, Corso di Laurea Magistrale in Scienze dello Spettacolo – curriculum Produzione teatrale cinematografica e musicale – curriculum Produzione di spettacolo, musica, arte e arte tessile); Scuola di Scienze della Salute Umana (Corso di Laurea in Infermieristica); Scuola di Economia e Management (Economia Aziendale – Indirizzo Management Internazionalizzazione e Qualità); Scuola di Scienze Politiche “C. Alfieri” (Master europeo in Scienze del Lavoro).

Durante la cerimonia Monica Carfagni, ordinario di Disegno e metodi dell’ingegneria industriale, ha tenuto la prolusione su “Stampa 3D: la forma delle idee”. Nella mattinata si è esibito il Coro dell’Università di Firenze diretto da Valentina Peleggi.

Foto (da sinistra): il sindaco Matteo Biffoni, il rettore Alberto Tesi, il presidente del PIN Maurizio Fioravanti

Print Friendly, PDF & Email

Translate »