energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Inaugurato il nuovo centro di riabilitazione Don Gnocchi Notizie dalla toscana

E' stato inaugurato oggi a Firenze il nuovo centro di riabilitazione Irccs della Fondazione Don Gnocchi, che dalla sede storica di Pozzolatico, a Impruneta, si è trasferito a Torregalli, accanto all'ospedale San Giovanni di Dio. Il centro ha una superficie lorda complessiva di 24.000 metri quadrati, con un totale di 186 posti letto disponibili,1.800 mq di spazi palestra, 17 ambulatori multispecialistici, un'area laboratori per le attività  di ricerca clinica applicata; e anche un polo formativo, con nove aule polifunzionali, un' aula magna, una biblioteca e una segreteria scientifica a supporto delle attività didattiche.   All'iniziativa di oggi hanno partecipato fra gli altri l'arcivescovo di Firenze monsignor Giuseppe Betori che ha benedetto la struttura, il presidente della Regione Toscana  Enrico Rossi con l'assessore alla salute Daniela Scaramuccia, il sindaco di Firenze Matteo Renzi con l'assessore ai servizi sociosanitari Stefania Saccardi, il sindaco di Scandicci Simon eGheri, il rettore dell'Universita' di Firenze Alberto Tesi.Padroni di casa sono stati il presidente della Fondazione Don Gnocchi monsignor Angelo Bazzari, il direttore Gianbattista Martinelli e il direttore scientifico Paolo Mocarelli, il responsabile del polo toscano Francesco Converti. Messaggi erano  stati inviati già ieri dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dal presidente del Senato Renato Schifani.   ''Dobbiamo guardare al Don Gnocchi – ha affermato Rossi – come a una struttura di carattere europeo. E' l'unica, nel  panorama italiano, totalmente dedicata alla riabilitazione, e può davvero diventare un centro di eccellenza''. Secondo Gheri ''ora e' necessario costruire il nuovo ospedale, che sostituisca l'attuale, e realizzare urgentemente la nuova viabilità ed un efficente collegamento con la tramvia''.I

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »