energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Inceneritore a Sesto, comincia la battaglia Politica

Sesto Fiorentino (Firenze) – Comincia la battaglia sull’inceneritore, a Sesto Fiorentino, e il nuovo sindaco Lorenzo Falchi lancia un segnale preciso con il suo primo atto ufficiale: oggi il Comune si è costituito in giudizio a sostegno dei due ricorsi già avanzati da comitati e  associazioni ambientaliste davanti al Tar. Un atto che viene messo sul tavolo ancor prima della presentazione ufficiale della giunta, che avverrà domani mattina alle 11,30. Un atto, quello della costituzione in giudizio del Comune, che, come è ben consapevole il neo sindaco che lo sottolinea, oltre a una valenza giudiziaria e amministrativa, ne ha una, preponderante, politica. “Volevamo che la nostra prima battaglia, il nostro primo atto ufficiale, fosse anche il simbolo di un cambiamento reale dell’amministrazione comunale” è il messaggio di Falchi. I due ricorsi riguardano  la revoca dell’autorizzazione per la costruzione dell’inceneritore di Case Passeri e per l’impugnazione della valutazione di impatto ambientale (VIA) sul territorio di Sesto. Gli atti sono stati depositati in vista dell’udienza che è stata fissata per il 12 luglio. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »