energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Inchiesta per disastro ed omicidio colposo dopo l’alluvione dell’isola d’Elba Notizie dalla toscana

Dopo l’alluvione di Marina di Campo nell’Elba di lunedì 7 novembre la Procura di Livorno ha aperto un’inchiesta per omicidio e disastro colposo. Le indagini condotte dagli inquirenti livornesi dovranno chiarire cosa abbia procurato la morte di Maria Luisa Barile, la donna di 81 trovata priva di vita nello scantinato della sua casa elbana nelle ore successive all’esondazione del fosso degli Alzi. Nei giorni scorsi era però stato deciso di non effettuare l’autopsia sul corpo dell’anziana in quanto sarebbe evidente che la donna sarebbe morta prima che la sua abitazione si allagasse a colpa di una caduta nella quale avrebbe sbattuto la testa. Gli accertamenti della Procura di Livorno dovranno, soprattutto, chiarire perché l’allerta meteo venne diramato fino alla serata di domenica, mentre non si erano previste forti piogge per la mattinata di lunedì.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »