energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Due incidenti mortali lungo la costa toscana Cronaca

Firenze – Nella giornata di oggi, domenica 5 ottobre, sulle strade della costa toscana sono avvenuti due incidenti mortali. A Canneto, nel Pisano, è deceduto un cinquantacinquenne motociclista di Rosignano Marittimo (Livorno). L’uomo stava percorrendo la strada che conduce da Monteverdi Marittimo a Pomarance (Pisa), quando è caduto dalla sua moto all’altezza di una curva. Purtroppo l’impatto con l’asfalto non gli ha lasciato scampo ed i soccorsi dei sanitari del 118 sono stati inutili.

A Piombino, nel Livornese, è invece deceduto un settantatreenne scooterista che si è scontrato contro un’auto lungo la strada provinciale Sp23, all’altezza di San Vincenzo. Assieme all’uomo, sullo scooter centrato dall’auto c’era la moglie. Quest’ultima, 68 anni, è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale di Pisa con un grave trauma al bacino.

E sempre nel Livornese, stavolta a San Vincenzo, una persona è stata investita da un treno che transitava nei pressi della stazione ferroviaria. L’investimento della persona, probabilmente un anziano che si sarebbe suicidato sui binari, ha causato gravi ritardi per i convogli della tratta Livorno-Piombino, con treni soppressi e ritardi fino a 100 minuti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »