energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Incisioni rupestri: a Loppeglia le radici della civiltà apuana Notizie dalla toscana

Pescaglia – Sabato 8 settembre alle ore 21.15 a Villa Malpigli a Loppeglia si terrà la serata dal titolo “Storia, cultura e tradizione delle incisioni rupestri apuane” promossa dal Comune di Pescaglia e dall’associazione Noi di Loppeglia. Nell’occasione Stefano Pucci presenterà il suo libro “Epifania del pennato” e proietterà il documentario “Erano gli stessi sogni”. L’ingresso è libero.

Negli ultimi anni le Alpi Apuane, l’alta Versilia e la Garfagnana vivono una nuova primavera grazie a quei pochi appassionati che hanno scommesso sulla presenza di incisioni rupestri, cioè segni sulla roccia. Questa scommessa è stata vinta, perché stanno venendo alla luce numerosi reperti, detti petroglifi, realizzati con vari strumenti, dalla pietra al metallo, e utilizzati per incidere le pagine di un libro eterno, o quasi: un libro di pietra.

Lì sono raccolte le tracce delle radici fatte di speranze, di richieste, di iniziazione, di ringraziamenti, di cristianizzazione, di proprietà e di giochi, le radici di un popolo che aveva eletto queste montagne a sua dimora. Il libro apre un percorso divulgativo sulla simbologia del pennato con tutte le sue sfaccettature, partendo dal mito, alla storia, alla cultura, alla tradizione, alla natura e per finire addirittura parlando degli speleotemi Apuani dove viene studiata la situazione paleoclimatica in relazione all’ambiente deposizionale. Il documentario, unico nel suo genere, integra con notizie e immagini quello che è ancora visibile sulle rocce Apuane, simboli solari, coppelle, cruciformi, giochi, pennati e anche graffiti di animali dell’età del bronzo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »