energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Indagine Ittig: come rendere comprensibili gli atti della PA Cronaca

Firenze – L’ ITTIG (Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica) ha avviato  un’indagine sulle modalità di scrittura degli atti amministrativi sotto il profilo della loro comprensibilità partendo dal principio che gli atti oltre che legittimi devono essere anche comunicativi pur nella consapevolezza che, in alcuni casi, sia necessario usare termini tecnici qualora siano insostituibili.
Si tratta perciò di evitare oscurità inutili nel lessico e una sintassi faticosa e ridondante alla ricerca di periodi limpidi e ben costruiti.

L’indagine mira ad accertare, partendo da coloro che materialmente redigono gli atti, se esiste questa consapevolezza, quali sono le modalità di scrittura, i problemi che si pongono e se ci sono dei suggerimenti operativi per migliorare la comprensibilità degli atti. In particolare si chiede poi se, per la scrittura degli atti, viene utilizzata la Guida alla redazione degli atti amministrativi. Regole e suggerimenti, pubblicata nel 2011 dall’ITTIG e dall’ACCADEMIA della CRUSCA.
L’ITTIG ha perciò elaborato un questionario, a risposta libera, da sottoporre agli estensori degli atti, le cui risposte potranno gettare luce sugli aspetti di cui al punto precedente (Scarica il Questionario).

Sulla base delle risposte pervenute sarà organizzato dall’ITTIG un seminario per approfondire i risultati dell’indagine.
Chi è interessato all’iniziativa (compilazione del questionario e partecipazione al seminario o soltanto alla partecipazione al seminario) può rivolgersi al gruppo organizzatore dell’ITTIG e, in particolare, a Francesco Romano inviando una e-mail a romano@ittig.cnr.it o chiamando lo 0554399615.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »