energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Infermiere paga ticket a mamma in difficoltà Notizie dalla toscana

Con la figlia gravemente malata e le analisi prescritte dal medico curante, una mamma si è recata al centro di prenotazione Cup, senza soldi, preoccupata per le condizioni di salute della ragazza e disperata, pensando di poter saldare il ticket entro una settimana, prima del ritiro dei risultati, come aveva fatto più volte. Solo che non avendo diritto a nessun tipo di esenzione l'operatore ha comunicato alla madre che, dal 2013, le analisi, per disposizione della Asl, non possono essere effettuate senza il pagamento immediato del ticket. La donna è entrata in crisi. Ad assistere alla scena un infermiere del centro prelievi, sindacalista della Cgil sanità di Massa Carrara, che colpito dalla scena si è trasformato, per la donna, in un angelo dal camice bianco.. E' stato infatti lui a pagare i 40 euro del ticket richiesti dalla Asl per effettuare le analisi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »