energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Inferno alluvione all’Elba Cronaca

Dopo la Lunigiana, anche l'Isola d'Elba si trova ad affrontare l'incubo alluvione. La prima vittima della bomba d'acqua è stata rinvenuta già questa mattina a Marina di Campo. Si tratta di una  donna con difficoltà motorie, rimasta imprigionata all'interno della propria abitazione allagata dal nubifragio. "Siamo sconvolti, la situazione è drammatica –  ha dichiarato Vanno Segnini, sindaco di Campo nell'Elba -. La notizia della morte di una nostra anziana concittadina rende quest'emergenza ancora più angosciante e terribile. Il Comune farà tutta la sua parte per essere vicino ai familiari di questa vittima che piangiamo, sorpresa come noi tutti in queste ore da quanto è successo al nostro comune: è stato un evento di incredibile portata che ci ha investito con una violenza inaudita''. La violenta bufera, che ha portato all'esondazione del fosso degli Alzi, ha isolato completamente il comune di Campo nell'Elba allagando varie cabine di trasformazione. Enel ha risposto prontamente con tecnici ed operativi provenienti da Livorno, Grosseto e Pisa per un totale di 30 unità, ha rafforzato il personale segnalazione guasti presso il Centro Operativo di Livorno ed ha attivato due presidi a Portoferraio e a Livorno. Attiva anche la rete della Misericordia toscana che ha già inviato squadre di soccorso munite di idrovore, mezzi 4×4 e attrezzature specifiche. ''Eravamo preparati all'ondata di maltempo che nel fine settimana era stata prevista sul nostro territorio, ma non di questa entità e soprattutto non per la mattinata di lunedì – continua Segnini -. Nel primo pomeriggio di venerdì la Protezione Civile della Provincia ci aveva trasmesso un'allerta meteo che avevamo immediatamente diffuso. Quest'allerta, con le relative raccomandazioni che di volta in volta si diffondono in questi casi, era diramata dalle 18 di venerdì fino alle 20 di domenica. Niente si diceva sulle prime ore dell'alba di lunedì, quando si è poi scatenato quest'inferno''. Il quartier generale della Protezione civile è stato allestito in località La Pila dove i sindaci di Campo e Marciana stanno seguendo le operazioni di soccorso.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »