energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Inizio scuola ad ottobre? Buratti incontrerà Giannini Cronaca

Forte dei Marmi (LU) – Il sindaco Umberto Buratti ipotizza una stagione balneare più lunga, posticipando ad ottobre l’inizio dell’anno scolastico, come era una volta. Nonostante sia Regione sia Ministero dell’Istruzione hanno rinviato al mittente la proposta, Buratti non si scoraggia e vuole parlarne con il ministtro Giannini il prossimo ottobre.

“Fare le vacanze a settembre spendendo meno rispetto a luglio o ad agosto. E dopo tutto – ha spiegato il sindaco di Forte dei Marmi Umberto Buratti –  la mia generazione che cominciava la scuola ad ottobre, non mi pare che sia più ignorante delle generazioni attuali” che cominciano l’anno scolsatico a settembre. Il sindaco Buratti, non molla e ha ribadito così al termine del vertice tecnico tra Regione, enti locali e mondo dell’imprenditoria balneare, tenutosi ieri a Firenze per trovare soluzioni di compensazione alla crisi subita dal settore balneare a causa del maltempo di quest’estate pazza, la sua idea di posticipare l’inizio dell’anno scolastico al primo di ottobre per allungare la stagione vacanziera negli impianti di balneazione.  “Chiamerò il ministro Giannini, vorrei parlarci”, ha detto Buratti.

Sull’impegno della Regione Toscana che  promuoverà l’apertura straordinaria degli impianti di balneazione, Buratti ha voluto ringraziare il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi: “Intanto perchè quest’anno le scuole riapriranno il 15 di settembre, una settimana dopo rispetto allo scorso anno. E poi per essersi attivato prontamente per cercare di sostenere il settore del turismo. Mi aspetto che tutto questo, anche sul fronte delle imprese presenti questa mattina, sia ottimizzato al meglio per far sapere, utilizzando investimenti sia pubblici sia privati, che la Toscana e aperta anche nei prossimi mesi”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »