energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Disabilità Ceccanti “sospesa”: Filppeschi: Assurdità da superare Cronaca, Turismo

La riflessione di Adriano Sofri nella sua rubrica Piccola posta pubblicata daI I Foglio: ''Avevo, e conto di avere ancora, dell'Inps pisano tutt'altra opinione. Per non dovermi convincere che un disabile al 100 per cento che insista ad avere la sua vita non sia visto di buon occhio''. L'uomo disabile al 100% è Soriano Ceccanti, amico personale di Sofri, e costretto su una carrozzella dal Capodanno 1969 ''quando, sedicenne, fu colpito da un proiettile sparato dalle forze dell'ordine durante una manifestazione''. Il disabile, riporta Sofri nella sua rubirca pubblicata su il Foglio, trascorre da tempo per ragioni personali lunghi soggiorni in Marocco, pur mantenendo la residenza a Pisa. L'assegno mensile non era ancora stato erogato e Ceccanti ha chiesto le ragioni all'Inps che avrebbe spiegato che la ''pensione viene sospesa quando uno soggiorna all'estero per piu' di un mese''.
In disaccordo su quanto deciso dall'Inps il sindaco di Pisa Marco Filippeschi Filippeschi che ha ringraziato Sofri per avere reso pubblica la disavventura di Ceccanti e ai dirigenti dell'Inps ha chiesto ''di non aggiungere allo svantaggio di Soriano un'assurda penalizzazione: parlerò con l'interessato e poi prenderò contatto con l'Inps per chiedere notizie e sollecitare la soluzione del problema''.  Il sindaco si è detto sbalordito per le ''motivazioni abonormi, secondo quanto si è appreso", auspicando caldamente che la vicenda sia risolta con urgenza.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »