energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Insediato l’Osservatorio regionale di sicurezza stradale Cronaca

Firenze – Si è insediato, nei giorni scorsi, l’Osservatorio regionale sulla sicurezza stradale che ha così inaugurato la seconda tappa del suo percorso, dopo l’avvio della nuova legislatura. Riconferma, nella sua nuova composizione, dell’assessore regionale alle infrastrutture e ai trasporti Vincenzo Ceccarelli in qualità di presidente, mentre numerosi sono i nuovi componenti.

Dell’Osservatorio fanno parte, tra gli altri, rappresentanti della Regione – gli assessori regionali al diritto alla salute, Stefania Saccardi e all’istruzione e formazione Cristina Grieco, oltre ai consiglieri regionali Marco Niccolai, Andrea Pieroni e Manuel Vescovi – degli enti locali (per i comuni, designato dal Cal, Andrea Pasquinelli, e per i comuni montani, designata da Uncem, Beatrice Benesperi), del mondo della scuola (Mauro Guasti e Alessandra Papa) e dell’università (Francesca La Torre per Università di Firenze, Massimo Losa per Ateneo di Pisa, Simone Borghesi per università di Siena), e del panorama associazionistico. Tre i nomi designati dal Consiglio regionale: Cataldo Lo Iacono, Massimo luschi, Annalisa Parenti.

“Si apre – ha esordito l’assessore Ceccarelli – la nuova fase di un percorso che in questi primi tre anni ha già dato risultati significativi in un ambito, quello della sicurezza stradale, per il quale è necessario un grande lavoro di squadra tra istituzioni, tecnici, associazioni, volontariato, cittadini. E l’Osservatorio è nato proprio per questo: per portare avanti un percorso condiviso grazie al contributo di tutte le sue variegate componenti”.

Nella prima seduta l’assessore Ceccarelli ha proposto un percorso di lavoro, e ipotizzato le linee di fondo dell’attività che prevede numerose iniziative sulla sicurezza stradale. Ceccarelli ha anche evidenziato le difficoltà d’azione legate ai tagli subiti dagli investimenti per queste politiche a livello nazionale.

Alla riunione inaugurale del rinnovato Osservatorio, oltre ai membri nominati, hanno preso parte anche il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani e rappresentanti della Prefettura di Firenze, di Polstrada , dell’Agenzia Sanitaria Toscana, del Centro Alcologico Regionale.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »