energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Intercultura, a Massa Marittima “Cose dell’altro mondo” Notizie dalla toscana

All'iniziativa-incontro “Cose dell’altro mondo. Percorsi di inclusione attraverso il Dialogo Interculturale”, organizzata dalla Provincia di Grosseto in collaborazione con la Provincia di Livorno Sviluppo, la Società della Salute Colline Metallifere, la Fondazione S. Anna, lo Sportello Informadonna, l’Associazione Espiral, per promuove il dialogo, la comunicazione interculturale e l'inclusione sociale,  interverranno imprenditori locali, associazioni no-profit ed esperti di immigrazioni. Sarano discussi i temi della responsabilità d’impresa, del diversity management e dell’inclusione lavorativa. L’iniziativa ha lo scopo di contrastare fenomeni di emarginazione sociale e di discriminazione degli stranieri, facilitare l’opportunità di accesso alle risorse necessarie, favorire la convivenza e l’accoglienza nel territorio. Sarà presente anche Fulvia Perillo consigliera di Parità provinciale.
“Il dialogo e l’inclusione sociale sono sempre stati tra gli obiettivi principali della Provincia di Grosseto – dichiara Cinzia Tacconi, assessore alle Politiche sociali -. Il dialogo sociale va integrato con quello interculturale, che pone nuove e possibili soluzioni per far fronte alle sfide che si presentano. E’ compito delle istituzioni assicurare una società coesa e equa,  in cui le persone e i gruppi sociali, da quelli piccoli a quelli più grandi –  conclude Tacconi –  sono attivi e hanno la possibilità di sviluppare modelli di auto-gestione e auto-amministrazione“.

Questo il programma:
ore 9.15          Saluto delle Autorità
ore 9.30          Presentazione del Progetto ‘Medmore & Better Jobs’,
                        Maria Giovanna Lotti – Presidente di provincia di Livorno Sviluppo
ore 10.30        ‘Idee e sapori’  Percorsi di inclusione attraverso l’attività agricola residuale
                        Maria Rubino – imprenditrice Azienda Agricola
ore 10.45        ‘Un Patchwork di culture’ Presentazione dei manufatti realizzati dalle donne rifugiate
                        Associazione DireFare
ore 11.00        Work-shop sul tema: Responsabilità Sociale d’Impresa: un’opportunità per le imprese e per lo sviluppo locale”
                        l’esperienza di un’azienda
ore 12.00        ‘Diritti dei migranti/richiedenti asilo’                                 
                          Antonio Turelli – esperto di tematiche di immigrazione
ore 12.30           ‘Donne e inclusione’
                         Geni Adam Nosotras                
ore 13.00            Colazione di lavoro
ore 14.30        ‘Paese che vai proverbio che trovi’
                          La saggezza popolare raccontata dagli immigrati    attraverso proverbi
ore 15.00        "Stranieri in terra straniera"
                         Incontri/Conflitti Ieri – Oggi – Domani, Federico Guerri drammaturgo, Anna Intartaglia Ass.ne “Oltrelospecchio”
ore 16.30         in ‘Finis Terrae’ …..dove comincia il mare, Gruppo musicale Voci di Napoli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »