energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Io non rischio, la campagna della Protezione civile Cronaca, Foto del giorno

Firenze – In 33 piazze della Toscana si è svolta la manifestazione Io non rischio, organizzata dalla Protezione civile regionale per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

La manifestazione proseguirà oggi domenica 13 ottobre, e coinvolgendo ben 60 piazze in 55 Comuni. La campagna Io non rischio è giunta alla nona edizione e apre la prima “Settimana nazionale della protezione civile”, manifestazione pensata per far conoscere più da vicino ai cittadini il Servizio nazionale della protezione civile.

La campagna ‘Io non rischio’ 2019 in Toscana coinvolge 13 organizzazioni di Volontariato a livello nazionale (Ana; Anai, Anc, Anpas, Cisom, Cives, Cri, Fircb, Lares, Misericordie, Psicpopo, Vab, Swrtt) e varie organizzazioni di volontariato a livello locale (Ass. Vol. Centro scienze naturali Prato, Anpana Lucca e Livorno, Gruppo comunale Sorano, Gruppo comunale Vaiano, Gruppo comunale Castelnuovo Garfagnana, Emergens Prato, Gruppo volontari antincendio Paolo Logli Calci). In totale sono 85 le sezioni di volontariato locali coinvolte nel progetto.

“Il primo passo per affrontare nel modo corretto un pericolo è conoscerlo – ha spiegato l’assessore regionale all’ambiente con delega alla protezione civile Federica Fratoni  – per questo è molto importante che i volontari incontrino le persone, parlino con loro per spiegare quali sono gli approcci corretti, distribuiscano materiale informativo e facciano sensibilizzazione. Vediamo che la risposta dei cittadini è positiva ed ogni anno i gazebo in piazza si moltiplicano

Print Friendly, PDF & Email

Translate »