energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Irruzione a mano armata in discoteca di Prato Cronaca

La notte scorsa tre orientali sono entrati nella discoteca di via Arezzo a Prato armati di coltelli e martelli, e hanno ferito un cinese di 31 anni, irregolare in Italia e dipendente della discoteca. Tra gli aggressori, secondo quanto raccontato dalla vittima alla Polizia intervenuta sul posto, c'era anche il titolare di un ristorante del centro. Gli agenti, poco dopo sono riusciti a rintracciare il ristoratore, trovato con addosso ancora gli indumenti sporchi di sangue e sulle mani abrasioni ed ecchimosi. L'uomo, un 36enne regolare ma con precedenti, e' stato arrestato per il reato di lesioni personali aggravate. Dietro la spedizione punitiva ci sarebbe stata una sorta di intimidazione per costringere alla chiusura la discoteca, per faide interne alla comunità cinese.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »