energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Isola d’Elba: il Festival si trasferisce a Rio nell’Elba Notizie dalla toscana

Portoferraio  – La Camerata Fontainbleau, dopo le prime due riuscite serate al Teatro dei Vigilanti di Portoferraio, mercoledì 2 settembre, si trasferisce a Rio nell’Elba. Elba Festival prosegue così la tradizione di una serata nel Duomo di San Giacomo Apostolo. L’ensemble, che nei giorni scorsi ha ammaliato il pubblico nelle sue molteplici vesti di orchestra d’archi e di variabili gruppi da camera, suonerà in questa occasione nelle formazioni cameristiche di terzetto e quintetto. Del compositore lucchese Luigi Boccherini si ascolterà il famoso Quintettino per archi op. 30 n. 6 dal suggestivo titolo La musica notturna delle strade di Madrid, che rappresenta in sette episodi, i suoni della capitale spagnola, ricreata attraverso tecniche insolite applicate agli archi. Seguirà il delizioso Terzetto per 2 violini e viola di A. Dvořák. Il concerto si concluderà con il Quintetto per archi D.956 di Franz Schubert, una delle ultime opere del compositore austriaco, uno dei capolavori di musica da camera mondiale. L’opera è piena di drammaticità e angoscia, potenziata dall’uso del secondo violoncello, quasi fosse un contrabbasso. L’Adagio è l’esempio più puro dell’abbandono lirico di Schubert. L’ambientazione di una chiesa settecentesca  si presta perfettamente a valorizzarne al massimo lo spirito.

Il sito del  Festival www.elba-music.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »