energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Isolotto Fondiaria, pronto riscatto: Livorno colpito e affondato Sport

L’Isolotto Fondiaria batte per 5-1 il Cmc Livorno al palazzetto di via dei Bassi nella seconda giornata del campionato di C1 maschile di calcio a 5 e si rilancia dopo la sconfitta nel primo turno a Cascina. Partenza bruciante della squadra allenata da Tommaso Chiappini che si porta sul doppio vantaggio subito al 3’ e 4’ minuto con Vicentini e Avallone. Di Nozzoli e ancora Vicentini le altre reti nel primo tempo (4-0). Nella ripresa l’Isolotto controlla, subisce il gol ospite, poi suggella l’incontro con Dino. Venerdi prossimo, 28 settembre, terza sfida di campionato, ancora in casa al PalaIsolotto alle 22.15 contro il Tripetetolo che ha vinto per 5-2 contro la Polisportiva Curiel.

CRONACA
Mister Chiappini rinuncia in partenza al portiere Cerezuela e schiera inizialmente Clemente, Usai, Avallone, Vicentini e Leone. In panchina oltre a Cerezuela, Celli, Vitale, Nozzoli, Dino, Pini e Margutti. Gli arbitri sono Stoppa di Grosseto e Gasparri di Pisa. 
L’Isolotto Fondiaria parte subito con ritmi altissimi e dopo alcune azioni di “assaggio” trova subito il gol al 3’ minuto con Vicentini, un diagonale secco che trafigge il portiere.
Un minuto dopo è Avallone che supera il portiere, complice anche una leggera deviazione. Al 23’ è Nozzoli che si incunea sulla fascia sinistra, supera in slalom di slancio un paio di avversari e trafigge il portiere con un implacabile tocco di esterno sinistro per il 3-0. La partita si chiude di fatto allo scadere della frazione, quando Vicentini mette dentro un pallone vagante dopo che su un’incursione di Avallone il portiere avversario era uscito fuori area per sventare la minaccia.
Nel secondo tempo è Azzati per gli ospiti che accorcia le distanze segnando da sottomisura su schema d'angolo. Ma al 19’arriva il gol del 5-1 di Dino, servito da Avallone sugli sviluppi di un calcio di punizione. Staffilata secca e palla che rimbalza sotto la traversa e finisce in rete.

POSTPARTITA
“Questo è il nostro vero esordio – ha detto Alessio Nozzoli a fine gara – avevamo fatto male alla prima partita ma quella per noi è una partita che non conta. Siamo consapevoli della nostra forza, siamo un bel gruppo, andiamo avanti così”.
“Siamo partiti in modo bruciante – il commento del tecnico Tommaso Chiappini ai microfoni di Radio Antenna Toscana 1 – e lo dimostra il fatto che dopo meno di cinque minuti eravamo già avanti 2-0. Abbiamo continuato a spingere, poi nel secondo tempo abbiamo gestito la gara, senza troppi errori, senza fronzoli cercando di non strafare. Abbiamo portata a casa questa vittoria e siamo soddisfatti. Per il resto c’è da continuare a lavorare tanto. Siamo un gruppo per lo più nuovo, dobbiamo affinare tanti meccanismi ed è da poco tempo che stiamo insieme. Ma le potenzialità per fare bene ci sono e sono fiducioso”. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »