energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Istigava alla Jihad: marocchino arrestato a Ponsacco Cronaca

Pisa – La Digos della Questura di Pisa ha arrestato stamani un uomo di origine marocchina accusato di istigazione alla Jihad. Si tratta di Jalal El Hanaoui,, 25 anni nato a Souk Sebt in Marocco, da otto anni in Italia dove ha raggiunto la famiglia in un appartamento di case popolari a Ponsacco, neri pressi del complesso sportivo “I Poggini”. El Hanoui ha anche piccoli precedenti penali e di polizia per reati connessi agli stupefacenti e contro il patrimonio. Insieme a lui, vivono anche il fratello ventiduenne e i genitori, tutti incensurati.

Secondo il provvedimento emesso dal Gip di Firenze, che ha attivato  la Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Firenze, il giovane ha per lungo tempo fatto un’azione capillare di propaganda e istigazione alla guerra santa islamica attraverso soprattutto i social media che ha utilizzato anche sotto falsi profili. Non solo, sarebbe stato anche in contatto con altri personaggi sospettati di essere vicini a gruppi terroristici. Nell’abitazione di El Hanoui sono stati sequestrati tre telefonini e un computer..

La task force messa in campo dalla Polizia di Stato è costituita, oltre che da operatori Digos specializzati nelle attività di contrasto al terrorismo, da unità artificieri, da operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni, dalla Polizia Scientifica e dal Nucleo Prevenzione Crimine della Polizia di Stato.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »